rotate-mobile
Politica

Grande Pescara, Di Carlo: “Da D’Alfonso solo chiacchiere”

Alessio Di Carlo, già candidato sindaco de La Grande Pescara, attacca il presidente della Regione Abruzzo: "Ieri ha fatto sfoggio di tutta la sua arroganza"

"Proprio ieri, presentando la proposta di legge su L’Aquila Capoluogo di Regione, il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, ha fatto sfoggio di tutta la sua arroganza affermando che “terremo conto anche dell’esito referendario sulla ‘Grande Pescara’ con appositi strumenti".

Ad attaccare il governatore e’ Alessio Di Carlo (foto), gia’ candidato sindaco de La Grande Pescara, che poi aggiunge quanto segue:

"Il nostro presidente, al quale come sempre piace esprimersi con locuzioni bizantine ma del tutto prive di reale contenuto, deve arrendersi dinanzi all’evidenza che alla Regione non spetta il compito di ‘tenere conto’ ma di recepire la volonta’ degli elettori e che non di ‘appositi strumenti’ c’e’ bisogno ma solo di una legge regionale che istituisca il Comune della Nuova Pescara, cosi’ come richiesto dalla maggioranza dei cittadini di Spoltore, di Montesilvano e di Pescara. Tutto il resto sono chiacchiere in politichese arcaico di cui Luciano D’Alfonso resta un maestro indiscusso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande Pescara, Di Carlo: “Da D’Alfonso solo chiacchiere”

IlPescara è in caricamento