Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Gioventù Nazionale e il dipartimento valori e famiglia di Fdi sul raid al liceo classico: "No a strumentalizzazioni politiche"

Il dipartimento di Fratelli d'Italia della provincia di Pescara e Gioventù Nazionale commentano i fatti accaduti l'altra notte al liceo classico attaccando i Giovani Democratici

No a strumentalizzazioni politiche dei gravi fatti avvenuti al liceo classico di Pescara la notte fra il 30 aprile e il primo maggio. Gioventù Nazionale Pescara e il dipartimento famiglia e valori di Fratelli d'Italia della provincia di Pescara commentano quanto accaduto l'altra notte con il raid vandalico da parte di alcuni ragazzi criticando le dichiarazioni dei Giovani Democratici che avevano, in una note congiunta con altri partiti e movimenti dell'area di centrosinistra, duramente attaccato l'atto parlando di una deriva fascista pericolosa soprattutto fra le nuove generazioni.

RAID VANDALICO AL CLASSICO

Ci si consenta di asserire che quei balordi, non solo non hanno nulla a che fare col fascismo, ma sono anzi la plastica espressione della società moderna di cui la sinistra è artefice e fautrice. Una società in cui la blasfemia è di moda, l'oltraggio incoraggiato, l'edonismo glorificato. La temperanza è invece schernita, l'ossequio e il rigore, vengono pubblicamente delegittimati.

Una riflessione dunque va certamente sviluppata, e deve vertere sul vortice di degrado in cui questa società degenerata sta sprofondando.

Per Gioventù Nazionale e Fdi i giovani di oggi hanno bisogno di seguire grandi principi per non cadere nella tentazone della trasgressione fine a se stessa:

Una società nichilista, relativista ed atea, non può che essere assalita dal caos, dalla violenza e dal degrado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioventù Nazionale e il dipartimento valori e famiglia di Fdi sul raid al liceo classico: "No a strumentalizzazioni politiche"

IlPescara è in caricamento