menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I giovani della Lega Abruzzo scrivono a Conte: "I giganti dell'ecommerce spazzeranno via i piccoli commercianti"

Anche i giovani amministratori abruzzesi della Lega hanno sottoscritto la lettera inviata al premier Conte

Anche i giovani amministratori della Lega Abruzzo hanno sottoscritto la lettera inviata al premier Conte per sollecitare interventi per il sostegno dei piccoli commercianti, particolarmente colpiti dalle chiusure per il Covid, e per regolamentare l'attività dei colossi dell'ecommerce nel nostro Paese.

Secondo Francesco De Santis, coordinatore regionale dei giovani della Lega, in Abruzzo si sta pagando a caro prezzo il peso delle restrizioni dovute alla crisi sanitaria, che rischia di tramutarsi in una gigantesca crisi economica:

Mentre i nostri commercianti rischiano di non riaprire piu' le saracinesche, i giganti del web stanno traendo enorme profitto da questa situazione, incrementando anche del 200% i loro introiti. In un momento cosi' tragico per la nostra economia, che rischia di peggiorare ancora di piu' con l'avvicinarsi del periodo natalizio, le tante azioni introdotte dalle amministrazioni locali a tutela del commercio locale non sono purtroppo piu' sufficienti.

De Santis sottolinea come i giovani della Lega Abruzzo abbiano ovviamente deciso di sottoscrivere la lettera, guidati dall'onorevole Toccalini, per ottenere attenzione da parte del Governo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento