rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

Giorno del Ricordo, Pagano: "Un dramma dalla storia del nostro Paese che non deve essere dimenticato"

Con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, il parlamento italiano ha ufficialmente riconosciuto il 10 febbraio quale “Giorno del Ricordo”, per commemorare la tragedia degli italiani vittime delle foibe e costretti all’esodo

Anche il senatore pescarese Nazario Pagano, coordinatore regionale di Forza Italia, interviene sul Giorno del Ricordo che si celebra oggi, 10 febbraio. Queste le parole di Pagano:

"Per le migliaia di nostri connazionali trucidati nelle foibe e dei ancor più numerosi esuli fuggiti dalle loro terre per non finire nelle mani delle milizie titine. Un dramma dalla storia del nostro Paese che non deve essere dimenticato".

Ricordiamo che, con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, il parlamento italiano ha ufficialmente riconosciuto il 10 febbraio quale “Giorno del Ricordo”, per commemorare la tragedia degli italiani vittime delle foibe e costretti all’esodo dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia nel secondo dopoguerra, nel contesto della complessa vicenda del confine orientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del Ricordo, Pagano: "Un dramma dalla storia del nostro Paese che non deve essere dimenticato"

IlPescara è in caricamento