rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Scontro in consiglio comunale sui giochi per i bambini disabili nei parchi cittadini, Santilli rassicura: "Ci saranno, lavori già affidati"

A portare il tema in aula il Movimento 5 Stelle con la bocciatura della sua proposta arrivata perché, dice il vicesindaco "Erano già previsti: espletato il bando da 350 mila euro che prevede anche la sostituzione dei giochi obsoleti e l'acquisto di nuovi giochi, compresi alcuni destinati ai bambini con disabilità; decisa anche l'intitolazione ad Oriana Fallaci del parco di Zanni"

Il Movimento 5 stelle accusa: niente giochi per bambini disabili nei parchi cittadini. Il vicesindaco Gianni Santilli replica e rassicura: già previsti con tanto di lavori appaltati. Il tema è approdato ieri in consiglio comunale con gli esponenti M5s Erika Alessandrini, Paolo Sola e Massimo Di Renzo che con un ordine del giorno chiedevano di adeguare i parchi attrezzati così che fossero anche a misura di bambini disabili. Un ordine del giorno bocciato e contro cui hanno tuonato sottolineando che, ha detto Sola, “sarebbe preciso dovere di una buona amministrazione abbattere quelle barriere ambientali che impediscono una relazione libera tra bambini con e senza disabilità, oltre che fornire a questi bimbi un luogo che aiuti a coltivare socialità con le necessarie e indispensabili condizioni di sicurezza”.

A replicare è Santilli che spiega come la proposta sia stata bocciata proprio perché i giochi per disabili “sono già stati non solo previsti, ma anche parte integrante dell'appalto già affidato”. Gli interventi nel piano di riqualificazione dei 28 parchi cittadini annunciato proprio da Santilli alcune settimane fa per cui parte dei lavori si sono già conclusi, annuncia facendo sapere che gli ultimi cartelli saranno installati nei prossimi giorni. Ora toccherà proprio alla sostituzione dei giochi obsoleti con altri nuovi e in numero maggiore, tiene a precisare. Tra questi anche quelli destinati ai bambini disabili così che possano divertirsi con i loro coetanei all'insegna proprio dell'inclusione. Il bando è da 350 mila euro e quei fondi che il Movimento 5 stelle ha lamentato non essere presenti nell'ultimo aggiornamento del Dup (Documento unico di programmazione) sono stati in effetti oggetto del bando seguito alla delibera del 27 ottobre 2022. Il riferimento è all'affidamento dei lavori di “manutenzione straordinaria dei parchi e verde urbano” ad una ditta di Roma aggiudicataria dell'avviso chiusosi il 30 novembre.

L'occasione per Santilli anche per annunciare che approvata è stata anche la delibera di giunta con cui si è deciso di intitolare il parco del vivaio comunale di Zanni ad Oriana Fallaci.

Entro la primavera, aveva detto il vicesindaco all'annuncio della riqualificazione delle 28 aree verdi cittadine, tutti i parchi saranno restituiti alla città nella speranza, aveva avuto modo di sottolineare, che alla sistemazione segua la civiltà di chi ne fruisce e di chi, soprattutto, li vandalizza facendo un danno a tutti, sopratutto ai bambini cui quei giochi sono destinati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro in consiglio comunale sui giochi per i bambini disabili nei parchi cittadini, Santilli rassicura: "Ci saranno, lavori già affidati"

IlPescara è in caricamento