Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Gemellaggio L'Aquila, Pescara Capoluogo: "Una farsa"

Pubblichiamo il commento dell'associazione Pescara Capoluogo D'Abruzzo in merito al gemellaggio fra Pescara e L'Aquila sancito qualche giorno fa. "Una farsa circostanziale"

E' stato siglato ieri l'accordo tra i sindaci di Pescara e L'Aquila per il gemellaggio delle due citta' abruzzesi. Qualcuno felice, qualcuno un po' meno felice, qualcuno arrabbiato e tanta enfasi sui giornali. Molti lettori hanno espresso palesemente il disappunto sui giornali locali. Anzi, a ben leggere, qualli che hanno commentato la notizia sono tutti in disaccordo: scrive ''PaolaP'' su PrimaDaNoi: ''Gemellata con l'Aquila? Ma stanno scherzando? Ma lo sanno come ci chiamano? E pensare che per dare il mio voto a questi falsi pescaresi ci sono tornata da Roma!! Che scema!''

Alla lettrice fa ieco ''Graf'', su Quotidiano d'Abruzzo, ancora piu' al vetriolo: ''E' incredibile come i giornali ed i giornalisti che dovrebbero esercitare una funzione anche di controllo e di critica, quasi esaltino un insignificante, inconsiste, inutile, anacronistico patto stipulato da miserabili rappresentanti di una scadente "italietta" politica, invece di biasimare questa immensa pagliacciata, come l'ennesima presa per i fondelli per il "popolaccio" che ogni giorno onestamente tira avanti la carretta.Al contrario dei nostri politicanti regionali: presidenti che sembrano uscire da un cast hollywoodiano, sindaci con assessori al seguito,piu' ansiosi di partecipare al ricco buffet del dopo "farsa", che preoccupati dei problemi reali che la loro ovattata e narcotizzata posizione sembra offuscare.Ma che importa, fare politica(e forse anche un certo giornalismo) e' sempre meglio che lavorare!''

E, ancora, su Facebook non mancano critiche e delusioni esternate senza nascondersi dietro nickname, come per dire''non ve le mandiamo a dire'': "Una pagliacciata'' la definisce Luca, mentre Giovanni e' piu' diretto: ''moscio, risponderai anche di questo!". E poi Ernani"Ma stiamo scherzando? ? un accordo storico alla pari del Concilio di Nicea..ahaahah ...che tristezza...per? ..un tempismo straordinario...chiss? perch? proprio ora se ne escono con il ?gemellaggio? desiderato (ardentemente?) da loro 4 max 5 persone e a cui nessun altro crede.. Pescar
esi e Aquilani inclusi!!".

''Questa dei sindaci del gemellaggio e' chiaramente una ''sceneggiata''. E anche di pessima fattura - commenta Roberto Santuccione, presidente di Pescara Capoluogo d'Abruzzo - messa in piedi in quattro e quattr'otto da politici sul viale del tramonto che, evidentemente, si sono fatti due conticini girando sui nostri siti e portali. Quella a cui abbiamo assistito l'altro giorno e' una scena pietosa e mal recitata da attori improvvisati e tenuti insieme solo da necessit? circostanziali: visti i numeri su internet del nostro Movimento, chi non correrebbe ai ripari?. La gente di Pescara la pensa diversamente e quello che si legge lo dimostra: i Pescaresi - mi raccomando in maiuscolo, sottolinea il presidente Santuccione - sono amareggiati.

Dopo essere stati depredati per 40 anni da un capoluogo fagocitatore di denari e attenzioni pubbliche, questa e' una vera e propria azione beffarda di chi sa bene che non verra' rieletto neanche in dittatura e come unico candidato del partito. Hanno dimostrato di non saper governare ed ora dimostrano anche di non amare la propria Citt? e non aver rispetto per la propria Gente. Prima ci hanno fatto perdere il turismo, poi il mare zozzandolo con la diga foranea, poi la tranquillit? di un'oasi qual'era Pescara fino ai primi anni '90, poi il porto commerciale insabbiato fino a data da destinarsi.

Perfino gli intercity con la Capitale e relativo arrivo a Termini. Adesso vogliono farci perdere anche l'identit? con il gemellaggio in extremis. Noi siamo Pescaresi e non vogliamo "gemelli" che la natura e la storia non ci hanno dato''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gemellaggio L'Aquila, Pescara Capoluogo: "Una farsa"

IlPescara è in caricamento