Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Fusione Province Pescara e Chieti: la proposta va avanti

La proposta di fondere le province di Chieti e Pescara è un'idea condivisa da entrambi i presidenti dei rispetti Enti, ovvero Di Giuseppantonio e Testa. "Non siamo attaccati alla nostra poltrona"

La proposta di fondere le province di Chieti e Pescara è un'idea condivisa da entrambi i presidenti dei rispetti Enti, ovvero Di Giuseppantonio e Testa.

Lo ha reso noto lo stesso Presidente della Provincia teatina, che contesta la possibilità di sopprimere le province, parlando di pura demagogia.

"Nei prossimi giorni io ed i colleghi abruzzesi illustreremo la nostra posizione e quella dell'Upa sulla paventata soppressione delle Province. In quella sede dimostreremo che al taglio dei nostri Enti corrisponderebbero benefici economici effimeri, che un intero patrimonio di competenze e di servizi rischia di perdersi in mille rivoli" ha detto di Giuseppantonio, sottolineando i numerosi ambiti in cui opera la Provincia, dalle scuole alle strade.

Il presidente teatino ha anche sottolineato come lui stesso e Testa non siano attaccati alla poltrona, e per questo hanno proposto la fusione delle due province.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusione Province Pescara e Chieti: la proposta va avanti

IlPescara è in caricamento