rotate-mobile
Politica

La richiesta del consigliere Frattarelli: "Masci legga il monologo di Scurati durante la cerimonia del 25 aprile"

Il consigliere comunale di Pescara, Mirko Frattarelli, chiede al primo cittadino di Pescara di leggere il monologo dello scrittore Antonio Scurati

«Il sindaco di Pescara, Carlo Masci, legga il monologo di Antonio Scurati durante la cerimonia del 25 aprile».
«Anche a Pescara il primo cittadino dovrebbe leggere il monologo di Scurati durante le celebrazioni del 25 aprile. Diversi sindaci italiani lo faranno. Sarebbe un segnale importante, di libertà. La censura del monologo dello scrittore Scurati, operata dalla Rai è inaccettabile, e tutti gli amministratori e primi cittadini italiani dovrebbero ribellarsi a questa arrogante operazione "bavaglio"», scrive Frattarelli.

Che poi prosegue: «Lo scrittore Scurati ha subito una violenza per il suo pensiero, che è poi il pensiero di tutti gli italiani democratici e antifascisti. È evidente che la Rai, che dovrebbe fare servizio pubblico sia sempre più invece megafono del potere, e questo è vergognoso. Ci troviamo di fronte a una vicenda molto grave, che indebolisce la Rai e soprattutto tutti quei giornalisti liberi che provano a fare seriamente il loro lavoro. C'è una certa intolleranza al dissenso in questo paese, e tutti i primi cittadini d'Italia dovrebbero schierarsi con Antonio Scurati, leggendo il suo monologo durante le celebrazioni del 25 aprile che si tengono in ogni città, anche a Pescara quindi. Il sindaco Carlo Masci dia un segnale di vicinanza e solidarietà, e soprattutto condanni chi vuole minare la democrazia in questo paese. Leggere le parole di Scurati vuol dire schierarsi in favore della liberta, della democrazia e contro qualsiasi forma di neo fascismo che qualcuno vorrebbe subdolamente far riemergere. È importante essere uniti e combattere ogni forma di discriminazione e limitazione delle libertà». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La richiesta del consigliere Frattarelli: "Masci legga il monologo di Scurati durante la cerimonia del 25 aprile"

IlPescara è in caricamento