rotate-mobile
Politica Centro / Corso Umberto I

No Ius Soli, anche a Pescara Fd’I-An si mobilita per dire: “L’Italia a chi la ama”

All'insegna dello slogan "Firma per fermarli" sarà possibile sottoscrivere una petizione sabato 25 e domenica 26 novembre presso il banchetto che verrà posizionato in Corso Umberto I dalle ore 16 alle ore 20

Anche a Pescara Fd’I-An si mobilita per dire: “L’Italia a chi la ama. No Ius Soli. Firma per fermarli” e per fermare la legge con la quale il Pd e il Governo vogliono dare la cittadinanza automatica agli immigrati.

Gazebo e banchetti verranno allestiti in tutta Italia per consentire ai cittadini di firmare la petizione avviata di Fd’I che ha già superato la quota delle 100mila sottoscrizioni in pochi mesi. Una iniziativa che, come già annunciato nelle scorse settimane dal presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in caso di approvazione della norma si trasformerebbe in una battaglia per chiedere il referendum abrogativo e che la leader di Fd’I considera il primo punto del programma di coalizione del centrodestra.

Sullo Ius Soli l’impegno del partito è stato costante nei mesi e la posizione è chiara: se il Pd è davvero convinto della sua proposta inserisca lo Jus Soli tra i punti del suo programma per le prossime politiche e la smetta di ricorrere a scorciatoie, a fine legislatura.

A Pescara sarà possibile sottoscrivere la petizione sabato 25 e domenica 26 novembre presso il banchetto che sarà posizionato in Corso Umberto I - Portici ex Cinema San Marco, dalle ore 16 alle ore 20.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Ius Soli, anche a Pescara Fd’I-An si mobilita per dire: “L’Italia a chi la ama”

IlPescara è in caricamento