rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica

La proposta di Fratelli d'Italia: "Mettere la Film Commission a Pescara"

L'assessore comunale al commercio Cremonese e il consigliere regionale Testa sostengono che la sede della Film Commission regionale dovrebbe essere individuata nella nostra città

L'assessore comunale al commercio, turismo e grandi eventi Alfredo Cremonese e il consigliere regionale Guerino Testa, entrambi esponenti pescaresi di Fratelli d'Italia, sostengono che la sede della Film Commission regionale dovrebbe essere individuata nella nostra città.

Il capoluogo adriatico, infatti, presenterebbe tutte le caratteristiche tecnico-logistiche e infrastrutturali ideali per ospitare le troupe cinematografiche, come d'altronde già avvenuto negli ultimi anni per le riprese di "Il permesso", con Claudio Amendola e Luca Argentero, e "Ti presento Sofia", con Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti.

"Nessuno di noi è tanto in gamba quanto noi tutti messi insieme. Forza Abruzzo, forza Pescara", sostiene Cremonese. Gli fa eco Testa: "La Regione Abruzzo, grazie al quotidiano lavoro dell’assessorato al turismo, sta lavorando seriamente per finanziare la Film Commission quale ente di emanazione regionale che provvederà ad incentivare gli investimenti nell’industria dell’audiovisivo, promuovendo altresì i territori abruzzesi e le loro peculiarità da un punto di vista culturale, artistico, turistico, paesaggistico e industriale".

Ricordiamo che i prossimi 21 e 22 gennaio l'Aeroporto d'Abruzzo ospiterà le riprese di "Amici per la pelle", film di Pierluigi Di Lallo con Nancy Brilli e Massimo Ghini. La strada, insomma, sembra ormai essere tracciata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta di Fratelli d'Italia: "Mettere la Film Commission a Pescara"

IlPescara è in caricamento