menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frane: in Provincia si discute dei casi di Caramanico e Castiglione

Si parla di frane alla Provincia di Pescara, con particolare riguardo ai casi di Castiglione a Casauria e Caramanico. Lucio Petrocco (Pdl), presidente della Commissione Ambiente e Protezione Civile, ha incontrato il sindaco di Castiglione

Si parla di frane alla Provincia di Pescara, con particolare riguardo ai casi di Castiglione a Casauria e Caramanico. Lucio Petrocco (Pdl), presidente della Commissione Consiliare Permanente Ambiente e Protezione Civile, ha incontrato Gianmarco Marsili, sindaco di Castiglione a Casauria. Petrocco ha convocato d’urgenza il vertice per illustrare i problemi e le particolarità della frana che ha coinvolto il Comune di Castiglione a Casauria. Dopo il sopralluogo, i tecnici del servizio provinciale della Protezione Civile Doriano Di Pietrantonio e Antonello Colantonio, nella loro relazione, hanno definito il movimento franoso di Castiglione “un modello di frana a blocchi con ribaltamento”.

L’iter sarà completato con il sopralluogo che verrà a breve effettuato da un funzionario del Genio Civile della Regione Abruzzo. “La Commissione che presiedo – dice Petrocco – continuerà a monitorare la zona e a fornire ulteriori informazioni al sindaco di Castiglione. Dopo l’intervento del Genio Civile avremo un quadro completo della situazione che ci consentirà di mettere in atto gli interventi necessari; nel frattempo continueremo ad attenzionare anche altre situazioni, come la frana di Caramanico Terme”.

E Camillo Savini (Pdl), presidente della Commissione Lavori Pubblici e Viabilità della Provincia di Pescara, ha ricevuto la visita di Mario Mazzocca, sindaco di Caramanico Terme. Dopo il sopralluogo dei giorni scorsi, effettuato per verificare lo stato della recente frana che ha coinvolto la contrada "Fontegrande", a Caramanico, Savini ha annunciato che nel prossimo Consiglio provinciale verrà discusso un odg per costituire un tavolo tecnico-politico che obbligherà la Provincia ad attuare tutte le misure di propria competenza per risolvere il problema.

Il sindaco Mazzocca ha ringraziato per la vicinanza espressa al Comune di Caramanico. Il consigliere provinciale Antonio Di Marco (Pd) ha affermato: "È compito della Provincia attuare un costante monitoraggio della zona interessata dalla frana. Come ente sovracomunale, la Provincia di Pescara dovrà compiere tutti gli sforzi possibili al fine di coordinare gli interventi e farsi portavoce delle istanze del sindaco Mazzocca verso la Regione e la Protezione Civile. Non vorrei che la questione finisse come la vicenda dei gravi incendi del 2006, con i Comuni che, a distanza di anni, sono ancora in attesa del ristoro dei danni".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento