Politica Centro / Piazza della Rinascita

La denuncia di Foschi: “Concerto degli Afterhours senza l'ok della Commissione Spettacolo”

L'esponente di Pescara Mi Piace: "Non risulta neanche che sia stata convocata la Commissione, deputata a rilasciare le autorizzazioni per l'agibilità del palco e per consentire lo svolgimento della manifestazione stessa"

Tutto pronto a Pescara per il concerto del Primo Maggio con gli Afterhours. Peccato che dei collaudi e nulla osta della Commissione Pubblico Spettacolo a oggi non ve ne sia traccia. Anzi, non risulta neanche che sia stata convocata la Commissione, deputata a rilasciare le autorizzazioni per l’agibilità del palco e per consentire lo svolgimento della manifestazione stessa”. La dura denuncia viene da Armando Foschi, esponente dell’Associazione ‘Pescara Mi Piace’.

A questo punto – aggiunge l’ex consigliere comunale – chiediamo se la giunta Alessandrini disponga di tutte le carte utili a consentire lo spettacolo o se, alla fine, sarà il sindaco Alessandrini a firmare una semplice Scia e a far svolgere il concerto, addossandosi per intere tutte le responsabilità, dando ancora una volta l’idea della superficialità e dell’approssimazione con le quali vengono svolte anche le pratiche più elementari con il governo di sinistra al Comune di Pescara”. Il live degli Afterhours è previsto per questa sera a partire dalle ore 21.

Foschi spiega che questo concerto è stato proposto “addirittura lo scorso febbraio, perfezionato a marzo, approvato con delibera di giunta il 20 aprile scorso, con la predisposizione anche della relativa ordinanza per la chiusura delle strade in funzione del concerto. Peccato che spulciando tra tutta la documentazione a oggi disponibile non abbiamo trovato traccia dell’esito del sopralluogo della Commissione Pubblico spettacolo, il cui parere riteniamo indispensabile per consentire lo svolgimento dell’evento garantendo la sicurezza dei cittadini. Anzi, a oggi non risulta sia stato nemmeno convocato il sopralluogo della Commissione: è come se avessimo organizzato un cenone per 100 persone, ma senza aver prenotato il ristorante, ovvero senza sapere dove le portiamo a mangiare le 100 persone. Giriamo all’amministrazione Alessandrini il quesito, ovvero è stato convocato il sopralluogo della Commissione Pubblico Spettacolo? Quando si è svolto? E qual è stato l’esito delle verifiche?”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di Foschi: “Concerto degli Afterhours senza l'ok della Commissione Spettacolo”

IlPescara è in caricamento