menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Nuova sul sequestro di beni ai rom: "Marchiare le case sequestrate"

Pubblichiamo il comunicato di Marco Forconi, Segretario cittadino di Forza Nuova Montesilvano, inerente il sequestro di beni effettuato stamane da parte delle Forze dell'Ordine, ai danni di due persone di etnia rom

"Finalmente, dopo alcuni mesi di stallo, si torna a parlare di sequestri patrimoniali a famiglie rom.

A Montesilvano, dopo la sommossa popolare di Alba Adriatica ed il nostro corteo del 21 novembre, qualcosa è cambiato. Molti cittadini si avvicinano con meno diffidenza al nostro movimento e chiedono di essere ascoltati e di intervenire, mediando, con le forze dell’ordine. Purtroppo, questi sequestri, a volte, non vanno a buon fine: ci sono stati casi di immobili dissequestrati, anche a Montesilvano, e non si arriva, perciò, alla reale confisca del bene frutto di attività illecita vanificando in tal modo l’ottimo operato degli organi preposti al controllo del territorio.

Inoltre, cosa fanno quelle famiglie alle quali è stato confiscato il patrimonio? Nessuno lo dice, ma l’amara realtà è che tornano in possesso di altri beni, spesso attraverso vessazioni psicologiche ma anche fisiche, spostandosi solo di qualche chilometro dalla loro originaria abitazione continuando, alla faccia del nomadismo, quello che meglio gli riesce di fare: rubare, spacciare, aggredire.

Premesso tutto ciò, non ci rimane altro che prendere una radicale decisione: segnare le case sequestrate e non confiscate con della vernice, disegnando dei triangoli rovesciati, di colore nero o marrone."

Marco Forconi
Segr. Citt. FN Montesilvano

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento