menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Nuova sui bambini rom rifiutati a Silvi: "Solidarietà ai ristoratori, vogliamo sale separate"

Il movimento politico Forza Nuova interviene sulla vicenda dei bambini rom rifiutati da due ristoranti di Silvi Marina. Marco Forconi, segretario provinciale di Teramo, esprime la piena solidarietà con i gestori e dichiara: "Nei locali pubblici sale separate per i rom"

Interviene il movimento politico Forza Nuova sulla vicenda dei bambini rom rifiutati da due ristoranti di Silvi, appartenenti all'associazione "Romà Onlus".

Marco Forconi, segretario provinciale di Teramo, esprime piena solidarietà ai gestori che hanno deciso di non far pranzare nel proprio ristorante i giovani rom. "Da tempo alcune associazioni a tutela dell’etnìa rom stiano compiendo ripetuti e continui atti provocatori al fine di poter far appello ad un minimo di pubblicità" ha dichiarato Forconi.

Inoltre, Forza Nuova propone di accettare nei locali pubblici i rom solo a condizione che ci siano delle sale separate e divise, e che " le borse ed i portafogli degli altri clienti possano essere custoditi all’interno di armadietti sicuri".

Sabato scorso proprio Forza Nuova, con i gruppi di Pescara e Teramo, aveva organizzato un presidio di protesta contro i rom, a Villa Rosa di Martinsicuro, dove all'inizio di agosto un ragazzo della provincia di Ascoli era morto a seguito di un pestaggio da parte di alcuni minorenni di etnia rom, che sono stati successivamente arrestati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento