menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Nuova: striscione di protesta davanti alla Stella Maris di Montesilvano

Questa mattina Forza Nuova ha esposto davanti alla Stella Maris di Montesilvano uno striscione di protesta con la scritta "Eretto dal fascismo, distrutto dalla democrazia" riguardante lo stato di abbandono della struttura e l'atteggiamento dei politici locali

forza-nuova_1Questa mattina Forza Nuova ha esposto davanti alla Stella Maris di Montesilvano uno striscione con la scritta "ERETTO DAL FASCISMO, DISTRUTTO DALLA DEMOCRAZIA" per protestare contro lo stato di abbandono della struttura e criticare l'atteggiamento dei politici locali.

"Le amministrazioni, regionali e poi provinciali, altro non hanno saputo fare se non rimpiattarsi questa patata bollente fra di loro. Inutile dire che se lo stabile si trova nelle condizioni attuali la colpa è da addebitarsi solo ed esclusivamente alla politica, di destra e sinistra. E nemmeno i lavori di restauro hanno infuso fiducia nei cittadini: cantiere fermo in attesa di una destinazione d'uso finale e, cosa non da poco, di nuovi fondi ultramilionari.

A distanza di un anno preciso dalle elezioni provinciali (sic!) altro non s'è riusciti a partorire se non un SONDAGGIO quasi popolare (ovviamente io non ho votato non perché non volessi ma perché non ne ero a conoscenza) e, il dubbio mi viene d'obbligo, magari anche pilotato." dichiara il movimento.

"Fra un anno, chissà, discuteranno ancora di questo sondaggio e magari fra due prenderanno una decisione, fra tre troveranno i famosi fondi e…voilà, per le prossime elezioni provinciali (ma , ne siamo certi, si tratterà di pura coincidenza…) il cantiere tornerà ad essere operativo.

Questa è la politica italiana. E, mentre il turismo della costa soffre in maniera indicibile e le strutture sociali scompaiono invece di aumentare per far posto a complessi residenziali e palazzi, ancora non ci si mette d'accordo su cosa farne.

Duole dirlo, e non è apologia del fascismo, ma in altri tempi prima ancora di erigere o restaurare un bene pubblico, avrebbero già deciso la sua destinazione d'uso finale.

Per cortesia, a questo punto ne facciano ciò che desiderano ma che lo facciano in fretta." conclude Forza Nuova.

stri2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento