rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica Montesilvano

Bandiera dell’Ue ammainata a Montesilvano, Articolo Uno: "Un pavido show"

In una nota congiunta, il segretario provinciale Francesco D’Agresta e il coordinatore cittadino Rocco Tortora condannano "con forza" il gesto del consigliere comunale Marco Forconi (Fratelli d’Italia)

Bandiera dell’Ue ammainata a Montesilvano, Articolo Uno interviene sulla questione bollandola come "un pavido show". In una nota congiunta, infatti, il segretario provinciale Francesco D’Agresta e il coordinatore cittadino Rocco Tortora condannano "con forza" il gesto del consigliere comunale Marco Forconi (Fratelli d’Italia):

"In questa situazione drammatica - affermano i due esponenti di Articolo Uno - ci aspettiamo che tutti coloro che ricoprono ruoli istituzionali si impegnino per il bene comune concretamente evitando sceneggiate propagandistiche".

D'Agresta e Tortora lanciano poi un appello:

"Invitiamo gli amministratori di Montesilvano a rientrare in un profilo di serietà che la situazione impone e il sindaco De Martinis a impegnarsi nelle sedi opportune affinché dall’Europa arrivino le giuste risposte anziché dimostrarsi comprensivo con azioni di questo tipo. Lo invitiamo inoltre a dare seguito alle richieste di consiglieri di minoranza e partiti per la convocazione del consiglio comunale".

In ultimo, i due esponenti di Articolo Uno annunciano che si rivolgeranno al Prefetto affinché valuti se quanto accaduto a Montesilvano sia "compatibile con il profilo istituzionale dei protagonisti di questa spregevole vicenda".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiera dell’Ue ammainata a Montesilvano, Articolo Uno: "Un pavido show"

IlPescara è in caricamento