rotate-mobile
Politica

Altri 26 milioni dal Pnrr per realizzare impianti di economia circolare

Soddisfazione viene espressa dall'assessore regionale Campitelli (Lega), che parla di "posti di lavoro e crescita del territorio"

Con decreto dipartimentale del ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica sono stati assegnati all’Abruzzo altri 26 milioni di euro dal Pnrr per la realizzazione di impianti a sostegno della valorizzazione dei fanghi di depurazione e il recupero dei prodotti assorbenti per la persona che consentiranno di generare nuovi posti di lavoro e crescita per il territorio.

Soddisfazione viene espressa dall’assessore regionale ai rifiuti e all’energia Campitelli: “Sono molto contento di questo ennesimo riconoscimento che premia la nostra regione, le aziende che vi operano, i Comuni e i cittadini tutti perché permette di consolidare la rete impiantistica a supporto della corretta gestione dei rifiuti in attuazione dei principi dell’economia circolare”.

Poi Campitelli aggiunge: “Ho la fortuna di amministrare un territorio maturo e consapevole sul tema dei rifiuti, argomento controverso che genera in altre realtà territoriali tensioni e lacerazioni sociali. La soddisfazione nasce dal fatto che stiamo con i fatti, e non con gli slogan, consegnando ai nostri figli una Regione migliore che ha impostato il proprio sviluppo anche sulla corretta gestione delle risorse naturali nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza della salute pubblica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri 26 milioni dal Pnrr per realizzare impianti di economia circolare

IlPescara è in caricamento