Politica

Fondi per la non autosufficienza, la Regione amplia di 3,8 milioni le risorse a disposizione

Lo ha reso noto l'assessore regionale Pietro Quaresimale, aggiungendo che la giunta Marsilio ha approvato il provvedimento

La giunta Marsilio ha approvato il provvedimento che amplia la dotazione di fondi del piano regionale per la non autosufficienza. Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Pietro Quaresimale, aggiungendo che i fondi sono pari a 3,8 milioni da aggiungere ai 13 milioni già stanziati.

In questo modo saranno approvati e finanziati più progetti e si darò una migliore risposta al territorio sul fronte dell'erogazione di prestazioni assistenziali e domiciliari per persone non autosufficienti e relativi familiari ha spiegato Quaresimale:

“Il nostro principale intento è venire incontro ai reali bisogni dell’utenza con interventi che vanno dal rafforzamento dell’assistenza domiciliare ai non autosufficienti e alla sua famiglia alla previsione di trasferimenti monetari per l’acquisto di servizi di cura e assistenza, fino all’agevolazione di interventi complementari come i ricoveri di sollievo in strutture socio sanitarie”.

Previste due figure di soggetti beneficiari dei contributi, ovvero soggetti con disabilità gravissima e disabilità grave destinati all'assistenza domiciliare, aiuto personale, telesoccorso, trasporto, supporto ai caregiver. Novecentomila euro andranno invece al progetto "Vita indipendente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per la non autosufficienza, la Regione amplia di 3,8 milioni le risorse a disposizione

IlPescara è in caricamento