rotate-mobile
Politica

I consiglieri comunali Orta e Zamparelli (Fratelli d'Italia): "Inutili polemiche sui fondi per eventi e manutenzioni"

I due esponenti del partito di Giorgia Meloni invitano i colleghi della maggioranza: "Mettiamoci a lavoro per soluzioni condivise e per lo sviluppo di Pescara"

«Inutili polemiche sui fondi per eventi e manutenzioni, mettiamoci a lavoro per soluzioni condivise e per lo sviluppo di Pescara».
A parlare sono la capogruppo di Fratelli d'Italia, Zaira Zamparelli, e il consigliere comunale del medesimo partito Cristian Orta, riguardo alle polemiche interne alla maggioranza su come investire le risorse comunali nel periodo estivo.

Da un lato c'è il programma estivo degli eventi mentre dall'altro la manutenzione ordinaria delle strade e delle infrastrutture pubbliche.

«Credo, come in tutte le cose», dice Orta, «che sia fondamentale avere quella capacità di dialogo e di confronto che può superare ogni distanza e offrire quelle soluzioni che la comunità ci chiede. È assolutamente vero che mettere in sicurezza il fondo stradale e i marciapiedi di diverse vie sia una priorità, come ci segnalano spesso i cittadini, ma nel contempo non si può far finta di non sapere che Pescara può e deve scommettere sulla promozione del territorio a scopo turistico e culturale. Su quest’ultimo punto è necessario sottolineare che una città che si fregia della Bandiera Blu, che ha messo in pista con altri Comuni il progetto del contratto di fiume, che ha un cartellone di eventi straordinario e che punta dritto sulla transizione ecologica e sulla sostenibilità ambientale, non può arretrare di fronte all’opportunità di implementare e valorizzare le iniziative che rispondono a questa visione e al cambiamento d’immagine che vogliamo determinare. Non per niente in questi ultimi due anni abbiamo parlato di “primavera culturale”. Cosa vuol fare Pescara “da grande”? Per rispondere adeguatamente a questa domanda dobbiamo trovare intese e soluzioni condivise». L’appello di Orta è dunque quello di abbandonare posizioni “particolari” e trovare un momento costruttivo di confronto nel centrodestra, che finora è rimasto compatto nonostante le strumentalizzazioni messe in campo dal centrosinistra per puri interessi di bottega, per non penalizzare la città e le sue prospettive di ripresa economica. «Lavoriamo insieme», conclude Orta, «per sfruttare al meglio quelle opportunità che, a dispetto della crisi internazionale, possiamo cogliere in ottica futura. Io ci credo, spero che gli altri facciano lo stesso». 

Sulla stessa linea anche l’intervento della capogruppo Zamparelli che sottolinea che «se siamo bravi riusciremo a fare tutto e non ho dubbi che ciò avvenga. Nelle decisioni c’è una logica temporale, oggi siamo all’inizio dell’estate e quindi va data la giusta e necessaria importanza agli eventi di musica e spettacolo se davvero vogliamo portare gente nella nostra città. Lo scorso abbiamo avuto un boom di presenze che dobbiamo assolutamente confermare e possibilmente incrementare, visto che abbiamo avuta confermata la Bandiera Blu. Non dobbiamo, soprattutto ora, disperdere questo risultato e per questo dobbiamo creare eventi di grande rilievo, come stiamo facendo. Il concerto di Jimmy Sax è stata la più autentica conferma di ciò che sto dicendo, con più di 15mila persone che hanno raggiunto Pescara e creato lavoro per bar, ristoranti e attività commerciali».

 La consigliera di Fratelli d’Italia punta su precisi dati statistici: «È dimostrato scientificamente che per ogni euro investito in eventi di richiamo si ottiene un ritorno di tre euro sul territorio, senza contare la ricaduta in termini di marketing territoriale. Con questo, però, ritengo che anche la manutenzione delle strade, del verde e dell’arredo urbano cittadino non siano meno importanti. Presentare ai visitatori una città pulita e vivibile è indispensabile. Per questo con i partiti della coalizione di centrodestra, e quindi con anche con la Lega, stiamo lavorando affinché ci sia una gestione sempre più oculata, che ci possa permettere di soddisfare tutte le esigenze. Si tratta di aspetti che formano un unico mosaico, quello di una città di Pescara che sia sempre più bella e accogliente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I consiglieri comunali Orta e Zamparelli (Fratelli d'Italia): "Inutili polemiche sui fondi per eventi e manutenzioni"

IlPescara è in caricamento