rotate-mobile
Politica

Stanziati 750 mila euro di fondi per i centri anti violenza e case rifugio in Abruzzo

L'annuncio è stato dato dall'assessore regionale Fioretti. Stanziati 500 mila euro dal Governo più altri 250 mila euro derivanti da contributi per i progetti di case rifugio e centri antiviolenza

Cinquecentomila euro di fondi diretti messi a disposizione dal Governo per i centri anti violenza e case rifugio in Abruzzo, più altri 250 mila euro che la Regione potrà utilizzare per progetti sempre legati a questo tipo di strutture. L'annuncio è stato dato dall'assessore regionale Fioretti in merito ai centri che offrono assistenza alle donne vittime di violenza, un servizio che la giunta regionale intende non solo mantenere ma anche potenziare:

Gli obiettivi principali del piano nazionale vanno dalla realizzazione della rete regionale per il contrasto alla violenza di genere al tavolo regionale dei rappresentanti, dall'albo regionale dei centri anti violenza e case rifugio al piano straordinario contro la violenza sessuale e di genere. Il nostro compito è realizzare un Piano regionale che indichi le linee guida e di intervento su questi temi ma che raccolga anche le istanze degli operatori sul territorio

MORTE ANNA CARLINI, SIT-IN DAVANTI AL TRIBUNALE

Attualmente in Abruzzo ci sono 13 centri anti violenza e 3 case rifugio, con le strutture chiamate a presentare progetti speciali che permetteranno di accedere al contributo di 250 mila euro aggiuntivo erogato solo dopo la presentazione dei progetti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanziati 750 mila euro di fondi per i centri anti violenza e case rifugio in Abruzzo

IlPescara è in caricamento