Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Flash Mob Bibbiano: Frattarelli, Sclocco e Di Iacovo: "Centrodestra strumentalizza enti pubblici e bambini"

Duro attacco dei tre consiglieri di opposizione al flash mob su Bubbiano che si terrà a Pescara sabato, e patrocinato da Comune, Provincia e Regione

Un abominevole strumento di propaganda politica, che strumentalizza enti pubblici e bambini. Duro attacco dei consiglieri di centrosinistra Sclocco, Frattarelli e Di Iacovo in merito al flash mob su Bibbiano che si terrà sabato 14 settembre a Pescara, evento patrocinato da Comune, Provincia e Regione e da altri enti pubblici.

FLASH MOB SU BIBBIANO, È POLEMICA

Secondo i consiglieri, si tratta di un fatto inaccettabile se poi si considera il fatto che riguarda un'inchiesta giudiziaria in corso per la quale non sono state emesse sentenze:

l dibattito politico sulla vicenda di Bibbiano è stato cavalcato con ferocia e insolenza. Sentiamo il dovere di dissociarci da questa terribile propaganda, che non fa bene a nessuno. Non fa bene ai bambini, che non hanno bisogno di flash mob, ma di politiche di tutela che garantiscano loro sostegno e diritti. Non fa bene alla politica, che dovrebbe ritornare ad assumere un atteggiamento di sobrietà e rispetto, e invece sempre più spesso cede alla peggior cultura, quella dell’odio e della ricerca del nemico a tutti i costi.
Ma d’altro canto questa è l’offerta politica e culturale della destra: prima escludono l’Anpi dal ricordo del 31 agosto, poi celebrano d'annunzio scegliendo di non parlare della sua arte, ma della discutibile impresa di Fiume, ora Bibbiano

Il flash mob partirà alle 19 da piazza Sacro Cuore per arrivare fino in piazza Muzii.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash Mob Bibbiano: Frattarelli, Sclocco e Di Iacovo: "Centrodestra strumentalizza enti pubblici e bambini"

IlPescara è in caricamento