rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

FLA: la commissione Cultura dice no ai 40 mila euro, esulta l'opposizione

Soddisfatto il capogruppo di Forza Italia Antonelli che parla di caos e spaccature interne alla maggioranza, dopo la bocciatura dello stanziamento. "Assurdo stanziare 40 mila euro per un evento privato"

La Commissione Cultura del Comune ha detto no allo stanziamento di 40 mila euro voluto dalla Giunta Comunale per il FLA 2017. Lo ha fatto sapere il capogruppo di Forza Italia al Comune Antonelli, che esprime soddisfazione sul voto e parla di una sonora sconfitta per la maggioranza del sindaco Alessandrini.

FLA, POLEMICHE SUL COMPENSO DI SOFRI

Antonelli ricorda che proprio Forza Italia aveva mezzo in evidenza, con una sua diffida, la richiesta di 40.400 euro da parte della Giunta per lo stanziamento della cifra per il Festival delle Letterature. Un atto poi modificato dalla Giunta stessa che però è stato comunque bocciato dalla commissione, il cui parere non è vincolante.

"A fronte di tali evidenti criticità, la giunta ha dovuto accogliere la richiesta di annullamento in autotutela di quella delibera chiedendo una serie di chiarimenti a tutti gli ‘attori’ della vicenda: e allora il titolare dell’Associazione organizzatrice l’evento ha dovuto specificare che il fullpass non sarebbe stato obbligatorio, contrariamente a quanto riportato in alcuni passaggi sul sito internet dell’evento, e comunque l’incasso dei fullpass non avrebbe mai potuto superare i 3mila euro; alcuni servizi sono stati pagati; lo stesso assessore Di Iacovo ha dovuto fare dietrofront ufficializzando la propria rinuncia a partecipare al FLA per presentare il proprio volume; infine l’amministrazione ha dovuto modificare la propria erogazione di liquidità da contributo a
‘compartecipazione’, ovvero il Comune è diventato co-organizzatore del FLA togliendone la paternità esclusiva al privato, e prendiamo atto della cessione, a questo punto, del brand del FLA."

Antonelli ricorda anche che la stessa Giunta ha comunque erogato 6.500 euro agli organizzatori del FLA per portare l'evento nelle scuole.

"Ovviamente continuiamo a condannare in maniera chiara l’erogazione di quel ncontributo, assolutamente vergognoso in un momento in cui i dipendenti del Museo delle Genti d’Abruzzo non percepiscono lo stipendio da tre mesi. A questo punto chiediamo che, FLA concluso, venga portata in Commissione Cultura la puntuale rendicontazione finanziaria
dell’evento, con la specifica di tutte le spese effettivamente sostenute e le relative fatture, prima che il Comune provveda al pagamento. Mentre ancora aspettiamo la risposta del Direttore artistico Sofri circa la sua disponibilità a rinunciare formalmente, al compenso di 24mila 400 euro che, non sappiamo bene il perché, secondo l’organizzatore privato dovrebbe pagare il Comune, ovvero i pescaresi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FLA: la commissione Cultura dice no ai 40 mila euro, esulta l'opposizione

IlPescara è in caricamento