rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica Caramanico terme

Federterme Confindustria sull'asta deserta per le terme di Caramanico: "Lo stillicidio continua"

Federterme Confidustria commenta la mancata assegnazione della gestione dell'impianto termale nell'asta conclusa negli ultimi giorni

Anche Federterme Confindustria commenta l'asta deserta per l'assegnazione della gestione dell'impianto termale di Caramanico Terme. Ancora una volta, infatti, nessun soggetto ha avanzato interesse per la riapertura delle terme che dunque saranno chiuse ancora a tempo indeterminato:

“Purtroppo, come prevedibile, le aste per i due complessi termali di Caramanico, gioiello del termalismo abruzzese, sono andate deserte. La soluzione adottata ovvero dividere il patrimonio termale in due lotti, dall'inizio criticata da Federterme-Confindustria, rende meno attrattivo per investitori seri , anche stranieri, partecipare alla procedure del rilancio delle terme e del territorio. Dividere un patrimonio termale in due lotti distinti e separati e' una scelta industriale che va contro la razionalizzazione dell'attivita', la capacita' di marketing, la possibilita' di aggredire i mercati e di sviluppare ricerca ed innovazione. Si chiede con determinazione al tribunale competente di unificare le procedure nell'interesse del territorio, dell'occupazione, della possibilita' di generare cure ai cittadini.  Federterme Confindustria si pone al servizio delle istituzioni per supportare il processo di rilancio delle Terme di Caramanico”.

Il presidente Marsilio nel commentare la notizia dell'asta deserta aveva evidenziato come nella terza asta deserta i liquidatori del tribunale avevano sostenuto che l'asta era andata deserta in quanto la Regione non aveva ancora concluso l'iter per l'assegnazione delle acque termali, procedura poi conclusa prima della quarta asta che anche questa volta è andata deserta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federterme Confindustria sull'asta deserta per le terme di Caramanico: "Lo stillicidio continua"

IlPescara è in caricamento