rotate-mobile
Politica

L'assessore Febbo annuncia: "Dal 18 maggio via libera a negozi al dettaglio, laboratori artigianali e ristorazione. Sì alle seconde case"

L'assessore regionale durante la rubrica dell'ufficio stampa "Sos Coronavirus" ha anticipato i principali provvedimenti di riapertura che saranno operativi dal 18 maggio

L'assessore regionale Febbo ha anticipato e confermato alcune delle riaperture anticipate previste a partire dal 18 maggio prossimo in Abruzzo. L'assessore è intervenuto durante la rubrica dell'ufficio stampa della Regione "Sos Coronavirus" annunciando per lunedì la riapertura di tutti i negozi al dettaglio, dei laboratori artigiani, della ristorazione ed agriturismi. Via libera anche agli spostamenti nelle seconde case, ma solo dal venerdì alla domenica.

GOVERNO, ARRIVA L'OK AD ALCUNE RIAPERTURE ANTICIPATE

Le proposte saranno inviate fra oggi e domani a Marsilio che firmerà le relative ordinanze, dopo il confronto positivo avvenuto ieri fra Governo e Regioni. Febbo ha parlato di una fase di ripartenza dell'economia che non poteva rimanere bloccata con danni incalcolabili ed ulteriori giorni e settimane avrebbero aggravato ulteriormente la situazione. L'assessore precisa che non si tratta di un "liberi tutti": dovranno infatti essere adottati tutti i protocolli di sicurezza stabiliti, dai dispositivi di protezione individuale al distanziamento sociale. Nei ristoranti per esempio ci sarà l'obbligo di prenotazione, i negozi d'abbigliamento dovranno vaporizzare i capi provati e sanificare ogni volta i camerini.

Solo così potremo gradualmente rimettere in moto l'economia senza rischiare una nuova chiusura

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Febbo annuncia: "Dal 18 maggio via libera a negozi al dettaglio, laboratori artigianali e ristorazione. Sì alle seconde case"

IlPescara è in caricamento