rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Fanghi del dragaggio a Città Sant'Angelo, il commento di Acerbo

Pubblichiamo il comunicato stampa del consigliere Acerbo riguardante la discarica dei fanghi del dragaggio a Città Sant'Angelo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Stanno cominciando i lavori per la realizzazione, come si evince dal cartello, di una discarica per fanghi da dragaggio nel territorio di Città S.Angelo in località Piano di Sacco.

Per la precisione il cartello recita: "piattaforma di trattamento e il recupero di sedimenti di dragaggio fluviali e marino costieri".

Una localizzazione molto discutibile che non si capisce come possa essere stata autorizzata da Regione, Provincia e Comune vista l'adiacenza al fiume Fino e le caratteristiche di una porzione di territorio che meriterebbe ben altra valorizzazione naturalistica.

E' anche riprovevole che del progetto non sia stata informata la cittadinanza della zona.

Va constato inoltre che, per l'ennesima volta, a fronte del letargo delle amministrazioni pubbliche è un privato che si dota di un impianto.

Due anni fa avevo proposto che fossero Regione ed enti locali a dotarsi di un impianto pubblico per lo stoccaggio e il trattamento dei fanghi da dragaggio dei nostri porti evitando la consueta improvvisazione e gli alti costi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanghi del dragaggio a Città Sant'Angelo, il commento di Acerbo

IlPescara è in caricamento