rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Frattarelli e Sclocco chiedono un concorso di idee: "L'ex Enaip non può diventare un parcheggio estivo"

A dirlo sono i consiglieri comunali di opposizione, Marinella Sclocco e Mirko Frattarelli

"Il futuro dell'area ex Enaip sul lungomare nord di Pescara non può essere un parcheggio estivo da 200 posti".
A dirlo sono i consiglieri comunali di opposizione, Marinella Sclocco e Mirko Frattarelli.

I 2 consiglieri intervengono in merito alla paventata decisione dell'amministrazione comunale di trasformare l'area dell'ex Enaip in un parcheggio estivo. Le operazioni di demolizione della struttura inizieranno il prossimo giovedì.

Questo quanto fanno sapere Sclocco e Frattarelli:

"Ovviamente eravamo e siamo favorevoli all’abbattimento di quelle strutture fatiscenti e abbandonate, e alla riqualificazione della zona, ma la città si aspettava altro per quell’area, e non un semplice parcheggio pubblico stagionale. Pescara ha bisogno di volare alto e di immaginare la città del futuro. Si apra un concorso di idee, e si pensi a qualcosa di attrattivo e fruibile dai cittadini per tutto l’anno. La vicinissima Pineta e il futuro Parco nord, dovrebbe far riflettere l’amministrazione comunale nell’inserire l’area dell’ex Enaip all’interno di questo quadro, scongiurando quindi nuove costruzioni o parcheggi stagionali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frattarelli e Sclocco chiedono un concorso di idee: "L'ex Enaip non può diventare un parcheggio estivo"

IlPescara è in caricamento