Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Il sindaco Masci prende le distanze dall'evento su Rachele Mussolini: "Sala consiliare concessa da Antonelli"

Il primo cittadino invita il presidente del consiglio comunale a riconsiderare la decisione

Il sindaco di Pescara, Carlo Masci, chiarisce la sua posizione riguardo all'evento su Rachele Mussolini in programma nella sala consiliare del Comune.
«In merito alla presentazione del libro su Rachele Mussolini nella sala consiliare del Comune di Pescara», specifica il primo cittadino, «si ricorda e si evidenzia che la disponibilità della stessa è nella piena competenza gestionale del presidente del consiglio comunale (Marcello Antonelli, ndr), che l’assegna a coloro che ne fanno richiesta così come disciplinato dal regolamento comunale. Personalmente non ero stato in alcun modo avvertito di questa iniziativa. Non ne ero assolutamente a conoscenza; appena ho appreso della cosa ho immediatamente invitato il presidente del consiglio comunale a riconsiderare l’opportunità della presentazione del volume nella sala consiliare in questo particolare frangente storico e politico. La città di Pescara non può e non deve essere né oggetto né ostaggio di tensioni o strumentalizzazioni politiche».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Masci prende le distanze dall'evento su Rachele Mussolini: "Sala consiliare concessa da Antonelli"

IlPescara è in caricamento