Esteso il diritto ai ristori anche alle attività colpite dall’ordinanza regionale

L'annuncio del governatore Marco Marsilio: "Era un tema che per primo avevo sollevato al ministro Gualtieri e successivamente riproposto, trovando il consenso unanime di tutti i colleghi presidenti di Regione"

Esteso il diritto ai ristori anche alle attività colpite dall’ordinanza regionale. Lo ha annunciato il governatore Marco Marsilio:

"Era un tema che per primo avevo sollevato al ministro Gualtieri e successivamente riproposto, trovando il consenso unanime di tutti i colleghi presidenti di Regione. Ringrazio i ministri Speranza e Boccia per aver accolto le richieste".

Ma non è tutto: Speranza e Boccia, ha aggiunto Marsilio, “hanno garantito l’apertura di un confronto nel governo e in parlamento, anche utilizzando gli emendamenti presentati da diversi gruppi politici. Ho chiesto al governo di sfruttare la conversione del decreto legge ‘Ristori’ per arrivare più rapidamente all’obiettivo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento