Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Sicurezza in centro, Sulpizio replica a Pettinari: "Anziché coinvolgere il Comune rivolga le sue attenzioni al governo"

L’assessore alla sicurezza risponde duramente al vice presidente del consiglio regionale: "L'amministrazione Masci sta facendo in pieno la sua parte, Domenico Pettinari pensi piuttosto all'esecutivo nazionale di cui è sostenitore"

Adelchi Sulpizio replica duramente a Domenico Pettinari dopo le dichiarazioni rilasciate da quest'ultimo in giornata sull'emergenza sicurezza in centro: "Anziché coinvolgere il Comune rivolga le sue attenzioni al governo", dice l’assessore alla sicurezza, precisando inoltre che "l'amministrazione Masci sta facendo in pieno la sua parte, Pettinari pensi piuttosto all'esecutivo nazionale di cui è sostenitore".

"Trovo davvero paradossale – dichiara Sulpizio – che il vicepresidente del consiglio regionale non sia a conoscenza delle numerose iniziative poste in essere da questa amministrazione anche in quell’area della città. Da tempo nel tratto finale di corso Vittorio Emanuele, in piazza Santa Caterina e in via Quarto dei Mille vi è un presidio fisso della polizia municipale con un agente appositamente deputato a controllare e inoltre gli agenti sono presenti in forze in quell’area".

Nel caso specifico, fa sapere Sulpizio, "riguardo al tratto di corso Vittorio Emanuele compreso tra via Quarto dei Mille e via De Amicis, pur non essendo quella dell’ordine e della sicurezza pubblica una competenza diretta del Comune, abbiamo proprio ieri presentato l’attività del nucleo anti-degrado della polizia municipale che abbiamo integrato con 13 agenti e che rappresenta davvero uno strumento importante in più di vigilanza e prevenzione di quegli eventuali comportamenti violenti posti in essere da persone ubriache o pericolose". 

Sulpizio ricorda poi che "nel nostro programma vi è anche l’imminente potenziamento in quella zona delle infrastrutture di videosorveglianza e questo proprio in risposta alla crescente domanda di sicurezza che proviene da commercianti e residenti". Infine, in questo periodo "stiamo oltretutto per assegnare la gestione dell’area verde di piazza Santa Caterina ai privati – già individuati a seguito di un avviso pubblico - e questo proprio alla scopo di rendere quel quadrilatero più controllato oltre che di maggiore decoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in centro, Sulpizio replica a Pettinari: "Anziché coinvolgere il Comune rivolga le sue attenzioni al governo"
IlPescara è in caricamento