Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Emergenza neve e gelo: stazione e scuole aperte di notte per ospitare i clochard?

Forza Italia, con il coordinatore cittadino Cerolini, chiede all'amministrazione comunale misure straordinarie per evitare che i senzatetto possano rimanere all'addiaccio durante l'emergenza freddo

Aprire le scuole, le palestre e la stazione per le notti dell'emergenza gelo, al fine di ospitare i senzatetto della città che potrebbero rimanere all'addiaccio rischiando la vita. Forza Italia, con il coordinatore cittadino Cerolini, lancia un appello all'amministrazione comunale in vista dell'ondata di neve e freddo prevista per le prossime 24/48 ore.

“Non si può aspettare l’emergenza per organizzare un servizio che, dopo due anni di governo, dovrebbe essere di routine anche per il sindaco Alessandrini, e invece non è così stando alle decine di persone, di senzatetto, che ogni notte si accampano, avvolti dai cartoni e da coperte di fortuna, all’esterno della stazione ferroviaria centrale o sotto i portici di piazza Salotto. Sono mesi che denunciamo una situazione di degrado umano inaccettabile, non certo perché ‘sgradevole’ a vedersi, ma perché offende la dignità dell’uomo e perché l’amministrazione comunale per prima ha il dovere morale e istituzionale di investire risorse per soccorrere chi vive una condizione di oggettivo disagio" ha dichiarato Cerolini, aggiungendo che durante l'amministrazione Mascia la macchina dell'assistenza per i senzatetto è funzionata perfettamente, senza che nessun clochard morisse di freddo durante l'inverno.

BEFANA FRA NEVE E GELO

E Cerolini polemizza sulle spese fatte da Alessandrini: "Oggi non è accettabile che un’amministrazione cittadina di marchio Pd, con a capo il sindaco Marco Alessandrini, spenda 119mila euro per il concertone di una sole notte di divertimento, seppure la notte di Capodanno, ma poi consenta a decine di senzatetto di dormire per strada perché ‘non ha più soldi’ mentre Pescara sembra doversi preparare ad affrontare una grave emergenza neve e freddo"

Forza Italia infine chiede di conoscere tutti i numeri della prevenzione, dai posti disponibili negli alloggi Caritas, agli hotel con cui sono state stipulate convenzioni, alle risorse in termini di volontari che scenderanno in campo nei prossimi giorni durante la possibile emergenza maltempo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve e gelo: stazione e scuole aperte di notte per ospitare i clochard?

IlPescara è in caricamento