rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Politica

Emergenza illuminazione pubblica, Marcello Antonelli vuole un consiglio straordinario

Il capogruppo comunale di Forza Italia replica all’annuncio del sindaco Marco Alessandrini che si è detto pronto, entro febbraio, a ‘illuminare a giorno la città’: "La finisse di prendere in giro i pescaresi"

Il capogruppo comunale di Forza Italia, Marcello Antonelli, chiederà la convocazione di una seduta straordinaria del consiglio comunale sull’emergenza illuminazione pubblica a Pescara.

“Questa è la vera priorità della città, prim’ancora del bilancio e delle aree di risulta - ha detto Antonelli - La finisse il sindaco Alessandrini di prendere in giro i pescaresi, annunciando di voler ‘illuminare a giorno’ Pescara quando, da un anno e mezzo, mezza città è completamente al buio, dal centro alle periferie, e non ha neanche pensato che forse sia giunto il momento di rescindere il contratto con la società che gestisce, male, anzi malissimo, in subappalto, la manutenzione ordinaria degli impianti”. 

Antonelli avanzerà la propria richiesta domani, 4 dicembre, in Conferenza dei Capigruppo

“Ormai siamo alla beffa, alla presa in giro, per non dire peggio - ha aggiunto il forzista - A questo punto, visto che è pronto a garantire ‘effetti speciali’, costringeremo il sindaco ad assumersi dinanzi alla città le sue responsabilità, politiche e amministrative, per l’ennesima inadempienza della sua giunta in aula, pretendendo risposte e soluzioni immediate”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza illuminazione pubblica, Marcello Antonelli vuole un consiglio straordinario

IlPescara è in caricamento