Emergenza Covid, Marsilio riunisce l'unità di crisi: in arrivo nuove restrizioni

Secondo quanto emerso, i dati dell'ultimo report che ha confermato l'Abruzzo in zona arancione imporrebbero ulteriori misure. Domani il comitato tecnico scientifico regionale presenterà alcune proposte al governatore e all'assessore alla salute

Emergenza Covid, Marsilio riunisce l'unità di crisi. Secondo quanto emerso, i dati dell'ultimo report che ha confermato l'Abruzzo in zona arancione imporrebbero nuove restrizioni. Domani pomeriggio il comitato tecnico scientifico regionale presenterà alcune proposte al governatore e all'assessore alla salute, sulla base delle quali emanare le conseguenti ordinanze.

Al momento ci sono segnali di miglioramento su alcuni fronti, come l'indice Rt che è sceso da 1,51 a 1,34, e tendenze al peggioramento su altri, come la progressiva occupazione dei posti letto. Sia i posti di terapia intensiva sia i posti letti complessivi dedicati al coronavirus sono intorno alla soglia di allarme (29% su 30% per le T.I., 41 contro 40 per i complessivi).

Si rendono dunque necessarie misure ulteriori rispetto a quelle previste dal governo attraverso i Dpcm. Nella giornata di domenica 15 novembre ne sapremo sicuramente di più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Pesca illegale lungo il fiume Pescara di cefali, anguille e capitoni: controlli e sanzioni della guardia civile ambientale [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento