rotate-mobile
Elezioni

L'assessore comunale Cremonese (FdI) apre la campagna elettorale per la corsa alle regionali: "Serietà e impegno"

All'Auditorium Flaiano l'avvio della nuova avventura per l'attuale assessore che sul palco ha voluto i giovani talenti abruzzesi: "Voglio ascoltare i territori, troppe le eccellenze non valorizzate"

È iniziata dall'Auditorium Flaiano l'avventura dell'attuale assessore comunale Alfredo Cremonese che tra le fila del suo partito, Fratelli d'Italia, è ora un candidato alle regionali del 10 marzo. Quasi una festa quella organizzata dato che Cremonese sul palco ha voluto alcuni giovani talenti abruzzesi che per l'occasione si sono esibiti e che “rappresentano quello su cui ho puntato: i nostri artisti”, afferma.

“Dare vita ai territori”, questo lo slogan con cui correrà nella competizione elettorale perché, prosegue l'assessore, “il mio impegno è quello di volerli ascoltare tutti e ridare loro vita facendo emergere di ognuno le eccellenze”. Prima capo di gabinetto della Provincia quando presidente era l'attuale deputato FdI Guerino Testa, poi presidente dell'Ente manifestazioni pescaresi e consigliere comunale, fino all'assessorato, Cremonese fa leva sui vent'anni di esperienza amministrativa e non solo. “Sono tante le eccellenze che non vengono sfruttate - dichiara -. Basti pensare al caso di Pescara che non aveva mai portato alla Bit (Borsa italiana del turismo) di Milano tutte le sue potenzialità. Noi l'anno scorso con grande coraggio lo abbiamo fatti e i flussi turistici sono aumentati perché siamo entrati in un circuito diverso”. Un incremento che, sottolinea, “si è avuto anche grazie alla scelta di puntare ai grandi eventi e gli obiettivi raggiunti come quello della Bandiera Blu. Credo si possa dire che il cambio di passo per la città è evidente”.

“Serietà e impegno” le parole su cui fa leva, rimarca, annunciando di voler dare il suo contributo al programma elettorale del centrodestra istituendo sin da subito dei tavoli tematici con tutti i componenti della società: dalle imprese alle partite Iva compresi operatori del turismo, commercianti, rappresentanti della pesca , quelli della cultura e, in sostanza, tutte le rappresentanze del territorio.

Cremonese si dice quasi commosso dell'ampia partecipazione all'evento svoltosi in un pieno Auditorium Flaiano, che per lui è stata “una grande dimostrazione di stima e affetto. Erano almeno in 600 ad affollare la sala”. A portare il suo saluto anche il sindaco di Pescara Carlo Masci, con sul palco i vertici del partito di cui l'assessore fa parte a cominciare dal presidente Marco Marsilio che è di nuovo candidato presidente e punta al risultato storico del doppio mandato. Presenti anche il deputato Testa e il senatore e coordinatore regionale di Fratelli D'Italia Etelwardo Sigismondi.

Sul palco è tornato per l'occasione anche il comico Vincenzo Olivieri per strappare sorrisi, ma che, “si è commosso nel ricordo di Barbara, mia grande amica”, aggiunge quindi Cremonese ricordando Barbara Paolone, la moglie di Olivieri recentemente scomparsa.

Vincenzo Oliveri sul palco in occasione dell'avvio della campagna elettoralde di Alfredo Cremonese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore comunale Cremonese (FdI) apre la campagna elettorale per la corsa alle regionali: "Serietà e impegno"

IlPescara è in caricamento