Elezioni

Elezioni, in Abruzzo 72 comuni su 305 al voto il 3 e 4 ottobre: ecco quali

Si voterà per la scelta dei nuovi sindaci e per il rinnovo dei consigli comunali nel 23,6 per cento dei comuni abruzzesi

Domani, domenica 3, e lunedì 4 ottobre saranno chiamati alle urne i residenti di 72 dei 305 comuni presenti in Abruzzo ovvero il 23,6 per cento come riferisce l'Adnkronos.
Cinque di questi hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti e sono Vasto, Francavilla al Mare e Lanciano, in provincia di Chieti; Sulmona in provincia dell'Aquila e Roseto degli Abruzzi in quella di Teramo.

In questi comuni si potrebbe anche tornare al ballottaggio il 17 e 18 ottobre nel caso in cui nessuno dei candidati a sindaco dovesse raggiungere, al primo turno, il 50% più uno dei voti validi. 

Gli altri centri al voto sono, in provincia di Pescara: Civitella Casanova, Collecorvino, Cugnoli, Manoppello, Penne, Pescosansonesco, Picciano, Popoli, Sant'Eufemia a Maiella, Serramonacesca, Tocco da Casauria; in provincia dell'Aquila: Alfedena, Bisegna, Calascio, Campotosto, Canistro, Capitignano, Carapelle Calvisio, Castelvecchio Calvisio, Cerchio, Civita D'Antino, Civitella Roveto, Cocullo, Fossa, Ofena, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Ovindoli,  Pereto, Prezza, Rivisondoli, Roccaraso, San Vincenzo Valle Roveto, Scontrone, Scurcola Marsicana, Secinaro, Tagliacozzo, Tornimparte, Villalago.In provincia di Chieti: Archi, Carunchio, Casoli, Casalbordino, Csacanditella, Casalanguida, Celenza sul Trigno, Colledimacine, Dogliola, Fara San Martino, Lama dei Peligni, Lentella, Pennadomo, Pietraferrazzana, Quadri, Rocca San Giovanni, San Martino sulla Marrucina, Sant'Eusanio del Sangro, Scerni, Tufillo; In provincia di Teramo: Basciano, Bellante, Bisenti, Castellalto, Colonnella, Cortino e Pietracamela. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, in Abruzzo 72 comuni su 305 al voto il 3 e 4 ottobre: ecco quali

IlPescara è in caricamento