Elezioni Politiche 2013

Elezioni 2013, manifesti abusivi: i Radicali contro i Grillini ed Intesa Popolare

Scoppiano i primi casi di presunti manifesti abusivi per le elezioni 2013. I Radicali Abruzzo infatti denunciano la presenza di manifesti del Movimento a 5 Stelle e di Intesa Popolare nei loro spazi

Le elezioni si avvicinano, e scoppiano i primi casi di presunti manifesti abusivi per la campagna elettorale.

La denuncia arriva dai Radicali Abruzzo, che hanno segnalato la presenza di manifesti di Intesa Popolare e del Movimento a Cinque Stelle negli spazi a loro assegnati.

Dovrebbe far riflettere che proprio il Movimento 5 stelle, che si presenta come il grande moralizzatore della politica nazionale, sia incapace di rispettare le regole che governano la competizione elettorale”. “Inoltre  va denunciato il comportamento del Comune di Pescara, che a poco più di due settimane dal voto non ha ancora installato buona parte dei tabelloni che dovrebbero essere utilizzati per le affissioni”.
“Del resto quanto accade in Città non è nient'altro che la riproposizione, in piccolo, del sistema di patente illegalità in cui versa da decenni l'intero Paese e che, proprio con la lista Amnistia Giustizia Libertà, intendiamo combattere
" hanno dichiarato Alessio Di Carlo e Roberto Di Masci.

abusivo2-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2013, manifesti abusivi: i Radicali contro i Grillini ed Intesa Popolare

IlPescara è in caricamento