rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Elezioni Regionali 2019

Il Pd fa autocritica: "Mai più arroganti e autoreferenziali"

Il segretario regionale Dem: "Non siamo stati capaci di rappresentare in modo diverso quello che di buono è stato fatto. Abbiamo parlato troppo di ponti e grandi infrastrutture e poco di quello che accadeva nelle case degli abruzzesi"

Il segretario regionale del Pd, Renzo Di Sabatino, ha presentato le liste Dem a sostegno della candidatura di Giovanni Legnini:

"Il Pd si presenta alle regionali e deve fare tesoro degli errori del passato, quando è stato arrogante e autoreferenziale. La nostra autocritica va fatta sulla base del lavoro che è stato fatto in questi anni di Giunta di centrosinistra, che è la base per andare oltre, cioè per ripartire".

Di Sabatino ha parlato di "liste ottime, con 14 uomini e 15 donne":

"Non siamo stati capaci di rappresentare in modo diverso quello che di buono è stato fatto, vedi il comparto salute che 5 anni fa era sotto commissariamento e oggi sta meglio. O lo stesso trasporto pubblico che era vicino al collasso e che oggi invece sta bene ed è pubblico. Insomma, abbiamo parlato troppo di ponti e grandi infrastrutture e poco di quello che accadeva nelle case degli abruzzesi, delle persone".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd fa autocritica: "Mai più arroganti e autoreferenziali"

IlPescara è in caricamento