Elezioni Regionali Abruzzo, dietrofront per Di Stefano: "Rinuncio alla candidatura"

Fabrizio Di Stefano rinuncia alla corsa elettorale per le regionali. L'annuncio del candidato governatore di "Civiche per l'Abruzzo" è arrivato ieri. "Non sarò il capro espiatorio del fallimento del centrodestra"

Saranno 4 i candidati per la poltrona di Governatore della Regione Abruzzo alle prossime elezioni regionali del 10 febbraio. Fabrizio Di Stefano, infatti, ha annunciato di rinunciare alla candidatura con la lista "Civiche per l'Abruzzo". Alla base della scelta fatta dall'esponente di centrodestra, proprio le decisioni prese dalla coalizione che sostiene il candidato Marsilio che Di Stefano non intende sostenere:

"Non ho accettato, pur essendo uomo di centrodestra, di convergere sulla candidatura scelta dalle segreterie romane, anzi, proprio rivendicando il mio essere di destra, ricordo che coloro che sono stati i miei ispiratori politici, mi hanno insegnato che la Nazione viene prima della fazione, e quindi l’Abruzzo viene prima della mia parte politica, e che la Patria sono le idee in cui un uomo crede. Questo progetto del centrodestra non mi ha convinto"

Di Stefano aggiunge di non voler diventare il capro espiatorio o la motivazione per la possibile sconfitta del centrodestra, e per questo ha deciso di non partecipare da protagonista alla competizione elettorale ma di volerla vivere come un qualsiasi cittadino ed annuncia che "Civiche per l'Abruzzo" diventerà un'associazione da affiancare alla "Fondazione Cantiere Abruzzo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento