rotate-mobile
Elezioni

Elezioni comunali 2019, Di Pillo: “La lista del M5S è tutt’altro che definita”

Parla il consigliere comunale pentastellato: “La procedura di presentazione su ‘Open Comuni’ è tutt'altro che chiusa e dunque nessuna scelta può considerarsi fatta, né in termini di lista e tantomeno sul candidato sindaco di riferimento”

Il consigliere comunale del M5S Massimiliano Di Pillo interviene sulla presentazione della lista pentastellata alle prossime elezioni comunali, puntualizzando quanto segue:

“Affermare che, in casa M5S, per l'appuntamento del 26 maggio a Pescara sia già tutto definito significa dare una notizia falsa, in quanto la relativa procedura di presentazione su ‘Open Comuni’ è tutt'altro che chiusa e dunque nessuna scelta può considerarsi fatta, né in termini di lista e tantomeno sul candidato sindaco di riferimento. Una precisazione dovuta per il pieno rispetto delle regole di funzionamento del Movimento e soprattutto degli attivisti pescaresi, che dovranno essere chiamati a decidere su liste e candidati”.

I rumours delle ultime ore parlavano di una non ricandidatura sia di Di Pillo sia di Enrica Sabatini, con Erika Alessandrini pronta a correre per la poltrona di sindaco. In realtà nel Movimento 5 Stelle è ancora tutto da decidere, anche perché bisognerà capire se e come attuare l’apertura dimostrata da Luigi Di Maio alle liste civiche di appoggio.

Non va inoltre dimenticato che venerdì sera si è tenuto a Pescara un vertice di chiarimento con la candidata governatrice Sara Marcozzi, messa da alcuni attivisti sul banco degli imputati dopo la batosta rimediata alle ultime regionali. Si può immaginare che da quella riunione siano uscite anche alcune importanti riflessioni sulla linea da seguire alle imminenti consultazioni cittadine.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2019, Di Pillo: “La lista del M5S è tutt’altro che definita”

IlPescara è in caricamento