Elezioni comunali 2011

Manoppello: elezioni 2011, intervista a Gennaro Matarazzo

Priorità enunciate da Gennaro Matarazzo, candidato sindaco per la lista "Manoppello Bene Comune": attivazione dell'interporto e costruzione di siti di ristoro per i pellegrini in visita del Volto Santo

Per la lista “Manoppello Bene Comune” abbiamo intervistato il candidato sindaco Gennaro Matarazzo.

Quali sono i punti fondamentali del suo programma elettorale?

“Manoppello ha bisogno in primis di rivedere il prg perchè quello attuale è molto vecchio. La nostra è una società in crescita, per questo bisogna promuovere iniziative che coinvolgano i giovani. Una delle priorità è la riqualificazione dell' interporto di Pescara: i capannoni devono essere messi a disposizione degli operatori. Tale progetto offre la possibilità di incrementare in maniera considerevole i posti di lavoro non solo per i residenti di Manoppello, ma per l'intera vallata del Pescara. Vogliamo inoltre andare incontro ai bisogni delle persone meno agiate, operando attivamente nel sociale. Proponiamo di porre particolare attenzione al bilancio comunale, mediante un'opera di continuo monitoraggio. In primo piano anche gli interventi urbanistici: ricostruzione delle reti fognarie e il riassettamento del manto stradale. Altro scopo fondamentale della nostra lista è promuovere lo sviluppo dell'area intorno al Volto Santo, che rappresenta la massima espressione della religiosità a livello regionale. Oltre al turismo religioso intendiamo incentivare quello economico, dal momento che sul territorio sono presenti tre importanti aziende, conosciute in tutta Italia: la Dojo, che fabbrica cinghie di trasmissione per auto; la Klindex, che costruisce macchine per la pulitura dei pavimenti e la Novares, multinazionale che realizza tappi per i contenitori di vetro.”

Come giudica la situazione di Manoppello?

“Fortunatamente le tre fabbriche del territorio offrono numerosi posti di lavoro, anche se non riescono ad occupare tutti i manoppellesi. Infatti alcuni residenti, soprattutto i giovani, si spostano per cercare lavoro nei centri che offrono maggiori possibilità lavorative. Inoltre la presenza del Volto Santo costituisce una fonte importante di turismo religioso. Per questo abbiamo già sottoscritto un accordo con Santiago De Compostela, per creare percorsi di pellegrinaggio attrezzati che partendo da Sulmona arrivano fino a Lanciano, passando per Manoppello.”

Perchè i cittadini dovrebbero sceglierla?
“Voglio continuare a dedicarmi ai miei concittadini con costanza e passione, come ho fatto per tanti anni. Mi ritengo in grado di rappresentare gli interessi dei cittadini, ai quali mi sento molto legato, e  sono pronto a cercare soluzioni ottimali per rispondere alle esigenze della comunità, in particolare a quelle dei giovani.”

Se dovesse essere eletto quali sarebbero le tre priorità che affronterebbe?
“Per prima cosa provvederei alla messa a regime dell'interporto. Questa attività, se messa in atto, potrebbe fornire dai 300 ai 400 posti di lavoro. Vogliamo rivalutare il paese, con la costruzione di strutture alberghiere, al momento quasi del tutto assenti. Intendo poi realizzare siti di ristoro per i numerosi pellegrini che ogni anno vengono a visitare il Volto Santo.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manoppello: elezioni 2011, intervista a Gennaro Matarazzo

IlPescara è in caricamento