menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciasullo, La Destra:"I media locali hanno penalizzato il voto d'opinione"

All'indomani dei risultati elettorali per il Comune e la Provincia di Pescara, Giovanni Ciasullo, candidato provinciale de La Destra, commenta i risultati:"Nonostante siamo stati boicottati dai media locali, andremo avanti con forza"

A meno di 24 ore dai risultati definitivi delle elezioni amministrative che a Pescara hanno visto il trionfo sia in Comune che in Provincia del centrodestra e PDL, con Albore Mascia nuovo sindaco e Guerino Testa nuovo Presidente della Provincia, Giovanni Ciasullo, candidato provinciale de La Destra, commenta i risultati con alcune dichiarazioni.

"Il voto amministrativo in Provincia di Pescara è abbastanza in linea con le tendenze nazionali, con una decisa estremizzazione di risultati sia per i vincitori che per gli sconfitti.
Se, infatti, il PDL ha ottenuto la maggioranza assoluta al primo turno, un risultato inatteso ma fortemente condizionato dalle vicende giudiziare che hanno cionvolto le amministrazioni locali precedenti, il centrosinistra ha ricevuto una sonora sconfitta ben più ampia rispetto alla frenata nazionale." ha dichiarato Ciasullo.

"Nella mente degli elettori è ancora vivo il ricordo degli arresti di Del Turco e D'Alfonso, la cattiva gestione della discarica di Bussi, un colpo troppo grande per essere ignorato e non penalizzare la sinistra" prosegue il candidato de La Destra.

Ciasullo poi commenta il risultato del proprio partito:"La Destra si è presentata per la prima volta a Pescara, e, nonostante sia stata penalizzata fortemente dai mezzi di comunicazione che hanno dedicato la quasi totalità del tempo e delle pagine a disposizione ai due candidati delle coalizioni principali, ha dimostrato di riuscire a prendere voti all'interno dell'elettorato del centrodestra e di destra radicale".

"Un esempio è il fatto che, nella coalizione vincente, abbiamo superato partiti come Liberal e la stessa Lega Nord, oppure il caso di Forza Nuova, la quale, nonostante sia presente da più di dieci anni sul territorio, ha ricevuto meno consensi de La Destra".

E conclude:" Il voto d'opinione è stato penalizzato dai media, ma nonostante questo il sottoscritto e La Destra cercheranno di consolidare il consenso ottenuto ed ampliarlo con un programma trasparente e chiaro, con la consapevolezza che alle prossime elezioni saremo di sicuro maggiormente preparati alla sfida"



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento