rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Elezioni

Elezioni comunali, per il sondaggio Gdc sarebbe ballottaggio tra Carlo Masci (47,51) e Carlo Costantini (40,33)

Pubblicato sul sito del consiglio dei ministri il sondaggio elettorale condotto con metodo di campionamento probabilistico e rilevazione Cawi, Cati e Capi: il sindaco del centrodestra uscente incasserebbe il 47,51 per cento contro il 40,33 per cento dello sfidante del centrosinistra: indecisi sull'intenzione di andare a votare il 23,64 per cento del campione

Secondo il sondaggio pubblicato sul sito della presidenza del consiglio dei ministri-dipartimento per l'Informazione e l'editoria (sondaggi politici elettorali) si prospetta il ballottaggio tra il sindaco uscente Carlo Masci, e ricandidato per la coalizione di centrodestra, e il candidato del centrosinistra Carlo Costantini che nelle dichiarazioni di voto otterrebbero rispettivamente il 47,51 per cento e il 40,33 per cento con il civico Domenico Pettinari al 9,83 per cento e Gianluca Fusilli che corre con la lista Stati Uniti d'Europa al 2,31.

Il sondaggio effettuato da Gdc, si legge nella nota, è stato condotto con metodo di campionamento probabilistico e rilevazione Cawi, Cati e Capi nel periodo dal 19 al 21 maggio e si è rivolto a 3mila 612 cittadini maggiorenni residenti del Comune di Pescara, 1.214 dei quali (il 33,61 per cento) hanno partecipato al risposto, mentre il 2mila 398 (il 66,39 per cento), ha rifiutato di farlo.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

“Considerata l’alta percentuale degli intervistati (1.214) che hanno fornito risposte alle domande oggetto del sondaggio, i dati raccolti sono valutati campionatura ampiamente rappresentativa dell’intera popolazione maggiorenne (96.247) del comune di Pescara, con un margine di errore massimo del 3,5 per cento”, specifica la nota.

Per quanto riguarda l'affluenza alle urne alla domanda sul se l'8 e il 9 giugno gli intervistati si recheranno alle urne sia per le comunali che per il voto europeo, a dare una risposta affermativa è stato il 61,48 per cento del campione con il 38,52 che ha dichiarato che al contrario non lo farà. Gli indecisi e cioè quelli che hanno risposto “non so” dichiarando di non avere le idee chiare su quale partito indirizzare la loro preferenza, sono il 23,64 per cento.

La prima domanda del sondaggio è stata quella sul “come valuta l'operato del sindaco uscente Carlo Masci”: il 35,27 per cento (la percentuale più alta) lo ha definito “insufficiente”; “sufficiente” invece per il 31,48 per cento; “gravemente insufficiente” per il 17,91 per cento; “buono” per il 10,31 e “ottimo” per il 5,03 per cento.

Qui il risultato completo del sondaggio: Sondaggio comunali pescara 2024

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, per il sondaggio Gdc sarebbe ballottaggio tra Carlo Masci (47,51) e Carlo Costantini (40,33)

IlPescara è in caricamento