rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Elezioni

Elezioni comunali, Pd primo partito davanti a Fratelli d'Italia e Forza Italia: crollano Lega e M5S

Dalle urne emerge anche il grande risultato ottenuto dal candidato sindaco civico Domenico Pettinari con le sue due liste che portano a casa l'11,19%

La fine dello scrutinio delle schede elettorali per le elezioni comunali di Pescara, che hanno visto la riconferma del sindaco uscente Carlo Masci con il 50,99%, dicono che in città il primo partito è il Pd con il 18,43% che dunque avrà 5 seggi.
Poco dietro arrivano Fratelli d'Italia con il 18,01% equivalenti a 8 seggi e Forza Italia che avrà 7 posti in consiglio comunale con il 17,90%.

Da registrare il crollo, rispetto a 5 anni fa, della Lega e del Movimento 5 Stelle che raggiungono solo il 6,60% e il 3,95% che garantiranno rispettivamente 2 posti e un posto nell'assise civica. Un seggio viene ottenuto da Alleanza Verdi e Sinistra con il 5,17%.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Passando alle liste civiche va sottolineato il 9,33% di Pettinari sindaco che consegue 2 scranni oltre quello del candidato sindaco, Pescara Futura consegue il 5,97% e due seggi, Masci sindaco per Pescara Unica un seggio con il 4,38%, un seggio anche per la lista Carlo Costantini sindaco di Pescara con il 5,94%. Nessun posto in consiglio comunale per Faremo Grande Pescara con lo 0,63%, Cittadini per Pescara con l'1,86% e Stati Uniti d'Europa con l'1,50%. Nemmeno l'Udc ottiene posti con lo 0,33%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, Pd primo partito davanti a Fratelli d'Italia e Forza Italia: crollano Lega e M5S

IlPescara è in caricamento