menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili, la candidata sindaco Sclocco risponde alle domande di Ferrante

La candidata sindaco del centrosinistra risponde alle domande che il presidente dell'associazione Carrozzine Determinate ha sottoposto ai candidati alle prossime comunali

Attivare mezzi, risorse e persone per rendere Pescara una città inclusiva per i disabili. La candidata sindaco del centrosinistra Marinella Sclocco interviene in merito alle domande che il presidente dell'associazione Carrozzine Determinate ha inviato ai candidati sindaco alle comunali del 26 maggio.

La Sclocco ha evidenziato come sul Peba ci sarà il massimo impegno per attuarlo in tempi rapidi, anche con deleghe specifiche sulla disabilità agli assessori della giunta. Stessa urgenza e priorità per la questione barriere architettoniche, nei luoghi pubblici, parchi e spiagge per renderli davvero completamente fruibili.

Lavoro e assistenza domiciliare. Il sociale offre tanti strumenti di integrazione in tal senso con risorse dedicate sia statali che regionali e da sindaco sarò catalizzatore di tutte le risorse che consentano la maggiore copertura di assistenza e sostegno richiesti, perché vengano riconosciuti a tutti. Mi piace l’idea di uno sportello lavoro dedicato per incrementare le iniziative attuali, sarà magari interessante anche gestirlo insieme alle associazioni e agli enti di settore perché dia risposte concrete ai bisogni e alla condizione di ognuno

Sul fronte delle scuole, massimo impegno per garantire risorse per l'assistenza scolastica con una rete d'interazione efficiente e concreta fra enti pubblici, Asl, servizi sociali per non lasciare nessuno solo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento