rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Elezioni comunali 2014

Primarie Pescara, Blasioli rinuncia: Alessandrini sarà il candidato sindaco

Antonio Blasioli ha deciso di rinunciare al ballottaggio delle primarie del centrosinistra, e dunque Marco Alessandrini è ufficialmente il candidato sindaco della coalizione alle prossime elezioni comunali

Niente ballottaggio domenica 16 marzo a Pescara per le primarie del centrosinistra.

Antonio Blasioli, infatti, ha deciso di ritirarsi dopo diversi incontri con i vertici locali del suo partito e con Marco Alessandrini, che dunque sarà ufficialmente il candidato del centrosinistra alle prossime elezioni comunali del 25 maggio.

"Credo che il bene di Pescara venga prima di ogni cosa. Ho deciso di fare un passo indietro e di rinunciare al ballottaggio perché non voglio spaccare una coalizione forte, in grado di presentarsi a maggio come il vero cambiamento, in positivo, per la nostra città. Quando ho deciso di candidarmi l’ho fatto con l’obiettivo di portare avanti il mio programma per Pescara e lo splendido risultato ottenuto al primo turno ha dimostrato che sono in tanti a credere al mio progetto, che oltre che amministrativo è anche politico. Penso che il bisogno di rinnovamento, specie per quanto riguarda le logiche di un partito che ha dimostrato di avere bisogno di freschezza e di uscire dai vecchi schemi, sia stato siglato da quei 2560 voti." ha detto Blasioli aggiungendo di non aver mai chiesto nulla in cambio di questo passo indietro, ricordando come la prima volta che si è candidato ha ottenuto 945 voti diventando assessore senza fra l'altro nemmeno conoscere D'Alfonso.

"Marco Alessandrini ha vinto al primo turno le primarie, pur non raggiungendo il 40 per cento delle preferenze, e ha dalla sua parte molti degli altri candidati. Io ho molta stima di lui e penso che correndo insieme potremmo fare grandi cose per la città e lasciare in panchina chi magari contava di ottenere qualcosa da una nostra rottura. " ha detto Blasioli aggiungendo di aver chiesto solo di portare avanti i suoi punti programmatici, ovvero l’abbassamento dei tributi, la trasformazione delle golene in un lungosenna pescarese, il rilancio del lavoro per i giovani e la rimodulazione del  finanziamento per la filovia in piccoli bus elettrici.

"Ringrazio tutti coloro che credono in me e che mi hanno sostenuto alle primarie e li invito a non perdere fiducia nel Pd e nella politica. Tutti insieme potremo davvero cambiare le cose: il mio impegno non scemerà mai e continuerò a vigilare e a battermi per quello in cui abbiamo dimostrato di credere così fortemente."conclude Blasioli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pescara, Blasioli rinuncia: Alessandrini sarà il candidato sindaco

IlPescara è in caricamento