rotate-mobile
Elezioni comunali 2014

Elezioni Comunali Pescara, Abruzzo Civico: "Grave il taglio dei fondi alle scuole parificate"

Il candidato sindaco Corneli di "Abruzzo Civico Pescara a Colori" assieme al candidato al consiglio comunale Sferrella interviene in merito al taglio dei fondi alle scuole parificate attuato dal Comune

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

«È grave che il Comune abbia decurtato del 75 per cento i contributi per le scuole parificate, passati dai 140mila euro del 2013 ai 35mila del 2014». È quanto denunciano il candidato sindaco di “Abruzzo Civico-Pescara a colori”, Florio Corneli, e il candidato consigliere Costantino Sferrella.

«Quei contributi», spiegano, «erano utilizzati per finanziare gli studi soprattutto degli studenti meno abbienti che avevano scelto di frequentare una scuola parificata. E la riduzione del 75 per cento delle risorse danneggia gravemente le famiglie».

«La scelta di abbassare le risorse da destinare alle scuole parificate», commentano Corneli e Sferrella, «è segno ulteriore dell’insensibilità dell’amministrazione attuale verso il disagio economico e sociale, drasticamente in crescita fra le famiglie pescaresi, che fino all’anno scorso potevano contare su un contributo adeguato per far studiare i propri figli».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Comunali Pescara, Abruzzo Civico: "Grave il taglio dei fondi alle scuole parificate"

IlPescara è in caricamento