rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Elezioni

Comunali, il consigliere Pignoli al centrodestra: "Dopo Sospiri auspico il contributo di altri amministratori"

L'annuncio del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri che sarà candidato alle comunali dell'8 e 9 giugno, spingono l'esponente di Palazzo di Città a lanciare un appello anche agli altri esponenti nazionali e locali in vista dell'appuntamento elettorale: "Per Pescara un appuntamento importantissimo"

“Spero che l’esempio del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri di impegnarsi per le prossime elezioni amministrative della città di Pescara, sia seguito da altri amministratori regionali e nazionali di primo piano del centrodestra perché l’appuntamento elettorale del prossimo mese di giugno assume, anche alla luce del risultato elettorale delle regionali con la riconferma del presidente Marco Marsilio, una importanza assoluta”.

A dirlo il consigliere comunale Massimiliano Pignoli commentando l'annuncio fatto da Sospiri rieletto già in consiglio regionale e che replicando al deputato Pd Luciano D'Alfonso, ha fatto sapere che correrà anche alle comunali dell'8 e il 9 giugno.

“Auspico vivamente che anche il senatore Nazario Pagano, l’onorevole Guerino Testa e i riconfermati consiglieri regionali Vincenzo D’Incecco e Luca De Renzis, possano dare il loro contributo fattivo alle elezioni del nuovo sindaco di Pescara”, prosegue Pignoli rimarcando che “l’appuntamento del mese di giugno è ancora più importante alla luce dei futuri scenari che dovrebbero vedere la nascita della Nuova Pescara e per questo nella prossima tornata elettorale mi auguro che ci possa essere un coinvolgimento a 360 gradi, oltre che degli amministratori locali, come il sottoscritto, anche di chi lavora in Regione e a Roma per rappresentare gli interessi dei cittadini abruzzesi e pescaresi in particolare. L’eventuale loro impegno sarebbe un grande segnale di appartenenza al territorio e sopratutto di interesse da parte degli amministratori sul futuro di Pescara per lavorare tutti insieme su un progetto di ulteriore rilancio e crescita del territorio in vista delle prossime e decisive sfide future che attendono la città di Pescara e che la vedono – conclude Pignoli - come uno dei centri nevralgici e più importanti della fascia adriatica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, il consigliere Pignoli al centrodestra: "Dopo Sospiri auspico il contributo di altri amministratori"

IlPescara è in caricamento