Elezioni Montesilvano 2012 Montesilvano

Elezioni Montesilvano 2012: intervista al candidato Manola Musa

Il Pescara.it ha intervistato, in occasione delle prossime elezioni comunali in programma a Montesilvano, il candidato sindaco del Pdl Manola Musa

Quali sono i punti principali del suo programma elettorale?

Il mio programma si basa sulla conceretezza e non su opere faraoniche e proclami che viste le condizioni economiche in cui si trovano tutti i Comuni non potranno essere mai realizzati. Il mio impegno andrà sull'Imu, una tassa che si abbatterà da giugno sulle nostre case, con i dirigenti comunali e alcuni professionisti del settore ho studiato come risolvere e attuare una tassazione minima.

Tassa Imu al minimo per chi possiede una casa, stesso discorso anche a chi ha seconde case di cui usufruiscono parenti stretti e verso coloro che svolgono il loro lavoro dentro propri locali. La famiglia, vista la crisi economica che stiamo attarversando e vista la crescente disoccupazione, dovrà essere posta al centro con iniziative atte a favorire la riduzione delle tariffe delle mense scolastiche, degl scuolabus e l'incentivazione di ludoteche e asili nido per favorire le mamme che lavorano.

 Come giudica la situazione attuale di Montesilvano?

Ci sono molte carenze, ma un lavoro costante e continuativo di tutti la mia squadra che dovrà impegnarsi al massimo garantendo la presenza sono certa che potrà cambiare l'aspetto di questa città, fornendo a Montesilvano più servizi per la popolazione e un'economia più salda.

Perchè i cittadini dovrebbero votarla?

Dopo cinquantanni Montesilvano potrebbe avere un sindaco donna, l'ultima fu Memena Delli Castelli un grande personaggio, che ha costruito non solo la storia di questa città, ma dell'intera nazione. Scegliere una donna significa scegliere il vero cambiamento, attraverso concretezza e impegno, caratteristiche che le donne portano avanti nelle loro case, nel loro lavoro e nella società.

Indichi tre priorità che intende affrontare a Montesilvano.

Tasse, sociale e sviluppo del territorio.  Nei primi cento giorni adotteremo il Prg che servirà a dare regole precise al territorio. Stop alla cementificazione selvaggia e alle nuove costruzioni in collina, sì a spazi aggregativi e ad aree verdi e realizzazione di un vero centro cittadino. Un piano urbano sulla mobilità adeguato risolverà i problemi delle arterie principali, perché riqualificheremo assi viari alternativi come quello sul lungofiume, via Saragat e il retropineta per decongestionare il traffico. Le tematiche riguardanti lo sviluppo del turismo e la salvaguardia della costa saranno mie priorità.

Punteremo molto sui giovani per assicurare loro un futuro migliore, anche grazie all'istituzione di botteghe lavoro per favorire nuove attività imprenditoriali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Montesilvano 2012: intervista al candidato Manola Musa

IlPescara è in caricamento