Domenica, 17 Ottobre 2021
Elezioni Montesilvano 2012 Montesilvano

Elezioni Montesilvano 2012, De Flaviis: "Il centrodestra è destinato alla sconfitta"

"L'immobilismo del centrodestra nel proporre un candidato Sindaco porterà gli elettori alla confusione", sottolinea Mauro De Flaviis, Presidente dell'associazione Patto per Montesilvano

A due mesi dalle elezioni di Montesilvano arriva la denuncia del Presidente dell'associazione Patto per Montesilvano, Mauro De Flaviis: "sono scaduti i tempi tecnici ed il centro destra non ha ancora scelto un candidato Sindaco".

Si voterà il 06 e 07 Maggio prossimi, nonostante ciò il centrodestra non ha ancora un candidato Sindaco. Una situazione creata dal fatto che il centrodestra non ha scelto il ricorso alle primarie dato che i tempi si sono ormai ridotti. A ciò si accompagna anche il fatto che "ci si sarebbe aspettata" - afferma de Flaviis - "dopo le elezioni del coordinamento provinciale del PDL avvenuto la scorsa domenica, una accelerazione nel processo di confronto con le varie anime del centrodestra per la scelta del candidato Sindaco".

Una situazione di assoluta confusione che dilaga tra i partiti politici di centro destra che sarebbe da ricondurre "all'incapacità a tenere unita la coalizione da parte del Sindaco uscente che ha introdotto nella Giunta anche esponenti appartenenti a coalizioni di centrosinistra svuotando così l'identità originaria della coalizione", conclude de Flaviis.

Le accuse di de Flaviis sono molto dure e coinvolgono anche una sostanziale responsabilità di questa giunta nell'aver causato un vento di scetticismo che ha fagocitato in breve tutti i cittadini e cangiabili di centro destra che ancora non riescono a capire perché non è possibile avere un candidato Sindaco capace di esprimere le idee del centrodestra e soprattutto perché c'è stato un simile immobilismo.

L'ipotesi di de Flaviis è che questo immobilismo sia funzionale ad una volontà nascosta di proporre un candidato Sindaco proveniente dalle attuali file dell'attuale amministrazione. In questo modo si proseguirà per altri 5 anni con un'organizzazione simile a quella attuale e si presenterà alla città tale prosecuzione come "naturale".

Una logica perdente per il Presidente de Flaviis che vede proprio per questo motivo una probabile sconfitta per il candidato di centrodestra. "Sarebbe invece auspicabile" conclude "che a competizione elettorale sia svolta in questi ultimi due mesi con schieramenti e candidati definiti, dando l'opportunità a questi di confrontarsi sulle idee per lo sviluppo e la corretta amministrazione e non in questo logorante stillicidio che sta portando il centrodestra di fatto a rinunciare alla competizione".


Una situazione che tradisce le reali aspettative dei cittadini montesilvanesi che di fatto hanno da sempre applaudito a tutti gli esponenti di spicco della politica nazionale, regionale e locale e che si auspicavano un profondo rinnovamento. Ed è proprio in nome di quest'aspettativa comune che, de Flaviis ed il Movimento Patto per Montesilvano, saranno li a sottolineare le responsabilità per un'eventuale sconfitta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Montesilvano 2012, De Flaviis: "Il centrodestra è destinato alla sconfitta"

IlPescara è in caricamento