rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica

Elezioni politiche, il coordinatore Castaldi (M5s): "Siamo l'unica scelta per uno sviluppo sostenibile e per una società più equa"

Il coordinatore regionale Gianluca Castaldi ci ha illustrato quali sono gli obiettivi principali e il programma elettorale del M5s che corre da solo alle prossime elezioni del 25 settembre

Con l'avvicinarsi delle prossime elezioni politiche in programma il 25 settembre, abbiamo voluto intervistare il coordinatore regionale del Movimento 5 Stelle Gianluca Castaldi, che ci ha spiegato come il movimento pentastellato si sta preparando alla corsa elettorale in Abruzzo, e gli obiettivi del programma presentato agli elettori.

Come si sta preparando il Movimento 5 Stelle in Abruzzo al prossimo appuntamento elettorale?

Come sempre, il M5s vive di organizzazione autonoma interna da parte dei militanti e degli amministratori locali, con una campagna elettorale finanziata dalle autodonazioni, che ha puntato sui manifesti e sul volantinaggio nei luoghi di aggregazione sociale dove poter avere un contatto diretto con i cittadini, come ad esempio nei mercati. Abbiamo portato a Chieti il presidente Giuseppe Conte per l'apertura della campagna elettorale ed ora stiamo anche rispondendo ai molti inviti presentati da associazioni di categoria e sociali che ci chiedono incontri per condividere con loro il nostro programma elettorale

Come valuta il quadro delle alleanze politiche che si è delineato alla vigilia delle elezioni?

Il Movimento correrà da solo, con una legge elettorale fatta prima del 2018 con l'unico scopo di evitare l'exploit del M5s e favorire le coalizioni. Anche la parte maggioritaria uninominale danneggia chi corre da solo come noi, in quanto il conteggio totale dei voti avviene per coalizione. Per quanto riguarda le alleanze, ritengo che Letta e il Pd abbiano fatto dei gravi errori che pagheranno alle urne. Avevamo avviato un percorso molto difficile ma con buoni risultati per unire insieme diverse forze che precedentemente al secondo governo Conte si erano sfidate, e tutto il lavoro che era stato fatto con il Partito Democratico è stato distrutto.

Quali sono le priorità che il Movimento 5 Stelle intende affrontare in caso di vittoria?

Partiamo dal presupposto che l'80% del programma elettorale del 2018 del M5s è stato realizzato. Il nostro obiettivo dunque è quello di portare avanti i famosi nove punti dell'agenda sociale, sostenendo gli ultimi e le persone svantaggiate sia a livello economico, che sociale e lavorativo (come ad esempio i giovani precari). Aiuti e sostegno anche alle imprese, proseguendo con l'esperienza del reddito di cittadinanza e dei bonus ed incentivi. Proprio su questo argomento, abbiamo ottenuto negli ultimi giorni un grande successo, ovvero lo sblocco della cessione dei crediti che aveva bloccato migliaia di imprese al lavoro per il superbonus edilizio. L'Europa aveva fortemente osteggiato questo sistema di cessione dei crediti prima della pandemia, ma il Covid e le sue conseguenze economiche hanno permesso di ottenere questo importante vantaggio che dovrebbe esser esteso anche ad altri ambiti oltre quello del superbonus. Infine grande attenzione ci sarà per la digitalizzazione come è già stato fatto con il sistema del cashback che ha incentivato i pagamenti elettronici e virtuali.

Perchè un elettore dovrebbe scegliere di votare il Movimento 5 Stelle?

Siamo l'unico vero movimento politico che porta avanti temi come la green economy, l'economia circolare, uno sviluppo sostenibile e l'attenzione per gli ultimi. Il vero bipolarismo, come ha dichiarato anche il presidente Conte, è quello fra chi punta su un futuro in questa direzione e chi è ancora legato a schemi e sistemi del passato. Siamo anche l'unico movimento che ha ancora dei principi morali ed etici come quello della parsimonia delle spese pubbliche, l'autotassazione degli stipendi dei parlamentari e la richiesta di candidati che abbiano il casellario giudiziario pulito e non siano indagati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche, il coordinatore Castaldi (M5s): "Siamo l'unica scelta per uno sviluppo sostenibile e per una società più equa"

IlPescara è in caricamento