rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Elezioni, Popolo della Famiglia: "Il nostro è un progetto non solo necessario ma urgente"

Parla Giovanni Marcotullio: “Parallelamente all’ascesa delle forze più livide dell’area radical-libertaria, di quella di destra e di quella di sinistra, le elezioni di domenica hanno sancito la scomparsa dell’area popolare, cattolica e moderata”

"Quello che le elezioni politiche di domenica ci consegnano appare nettamente differente da ogni scenario immaginato, sia dagli osservatori sia dalle stesse forze politiche in campo: se l’implosione del Partito democratico era avvisata, se l’esplosione del Movimento 5 Stelle lo era altrettanto, nulla lasciava presagire che la prima sarebbe stata tanto verticale e la seconda tanto eclatante".

Così in una nota Giovanni Marcotullio del Popolo della Famiglia.

"Ecco - aggiunge - l’altro elemento che un osservatore cattolico non può non considerare: parallelamente all’ascesa delle forze più livide dell’area radical-libertaria, di quella di destra e di quella di sinistra, le elezioni di domenica hanno sancito la scomparsa dell’area popolare, cattolica e “moderata”. Una tale congiuntura sembra attutire perfino la “delusione” di quanti sognavano il Popolo della Famiglia al 3% e se lo ritrovano un pelo sotto l’1%: sappiamo oggi che in Italia c’è meno PdF di quanto noi stesso pensassimo, ma forse vediamo che ce n’è ancora più bisogno".

Un’ultima parola Marcotullio vuole spenderla per il suo seggio e per il suo territorio, cioè il pescarese:

"Mi hanno stupito molto positivamente: un circolo giovanissimo, la cui inesperienza è superata appena dall’entusiasmo, ha prodotto (in termini di consenso) risultati in linea con la media nazionale, e anche un pelino superiori. In pochissimo tempo, con molti errori e senza adeguata esposizione mediatica, la risposta è stata nettamente superiore alle più rosee aspettative. A quelle molte centinaia di pescaresi e svariate migliaia di abruzzesi che ci hanno dato fiducia rivolgo un ringraziamento umile e responsabile, a nome mio personale e di una squadra che è sembrata efficace nell’intercettarle. E poiché anche questa analisi politica è destinata a loro, rilanciamo l’impegno: se volete il Popolo della Famiglia a Pescara e in Abruzzo, oltre che in Italia, saremo felici di farlo insieme con voi. A noi sembra un progetto non solo necessario – come e più di quanto pensavamo pure l'altro ieri – ma anche urgente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Popolo della Famiglia: "Il nostro è un progetto non solo necessario ma urgente"

IlPescara è in caricamento